Giovedì, 13 Maggio 2021

I calciatori scioperano: la serie C verso il rinvio della prima giornata

Minutaggio e liste bloccate: i nodi che non piacciono al sindacato dei calciatori

La serie C rischia di non partire. La prima giornata può essere rinviata e ad ore arriverà l'ufficialità in tal senso. I calciatori infatti hanno incrociato le braccia e tramite il proprio sindacato hanno detto no alla riforma attuata dalla Lega Pro sul numero dei giocatori in rosa e il minutaggio.

Il nodo è tutto qui. La Lega Pro ha imposto alle proprie società di indicare una rosa di 22 giocatori utilizzabili nel corso della stagione. Una rosa formata da giovani e over, dentro la quale non figurano eventualmente ragazzi provenienti dalla Berretti. Secondo l'Assocalciatori l'introduzione delle liste bloccate rischia di tenere fuori dai giochi molti dei propri associati. Ma oltre a questo c'è la situazione del minutaggio a rendere difficile lo svolgimento, almeno della prima giornata, di campionato.

Il regolamento 2020-2021 per la ripartizione dei contributi della legge Melandri, legata all'impiego di giovani calciatori, prevede che tali contributi vengano ridistribuiti alle società che impiegano calciatori nati dal 1° gennaio 1998 in poi. Devono però essere raggiunti 271 minuti di utilizzo dai giovani in campo, ciò significa che almeno quattro giocatori under (tra titolari e cambi) devono essere sempre in campo per raggiungere la soglia.

Anche questo punto del nuovo regolamento non piace al sindacato dei calciatori che ha chiesto lo sciopero ai propri associati e a quanto pare la maggior parte delle rose è pronta ad aderire alla manifestazione che porterà quindi al rinvio della prima giornata. Se così sarà il debutto andrà in scena nel primo fine settimana di ottobre. Da capire poi quando verrà recuperato il primo turno visto un calendario già fitto di impegni.

Continua a leggere su Today.it

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I calciatori scioperano: la serie C verso il rinvio della prima giornata

Today è in caricamento