rotate-mobile
Sabato, 29 Gennaio 2022
Calcio

Serie A Femminile, 11a giornata: Juve inarrestabile, derby alla Roma

Le bianconere di Montemurro travolgono il Milan e chiudono il girone d'andata a punteggio pieno, 3-2 delle giallorosse alla Lazio nella prima sfida in rosa della Capitale, 1-1 tra Empoli e Fiorentina

Vince ancora la Juventus, conferma il titolo di campione d’inverno, regola il Milan con un rotondo 5-2, chiude il girone d’andata a punteggio pieno con 33 punti e allontana il Diavolo di 11 lunghezze in classifica. A Vinovo passa avanti a sorpresa proprio il Milan di Ganz dopo appena due minuti. Salvai respinge malissimo in area, servendo di fatto Greta Adami: destro piazzato facile e immediato vantaggio rossonero. La risposta della Juventus non si fa attendere e Andrea Stasková è rapace nel risolvere con il destro una mischia in area. Per l’attaccante bianconera si tratta della terza rete al Diavolo, sua vittima preferita nel massimo torneo italiano. Dopo sette minuti il punteggio è 1-1, grazie ad un inizio fiammante. Il Milan attacca, la Juve risponde, la prima frazione è vibrante, l’equilibrio cambia al 36’: grave errore in uscita dell’ex Giuliani, ne approfitta Barbara Bonansea, che mette a referto il suo quarto gol in questo campionato. Il primo tempo regala ancora emozioni, visto che al 40’ proprio Bonansea stende Thomas in area: calcio di rigore che Valentina Giacinti sbaglia, facendosi ipnotizzare dal riflesso di Pauline Peyraud-Magnin.

Il 2-1 del primo tempo viene blindato da un altro super intervento del portiere francese, che al 51’ vola a salvare sul destro di Giancinti. Il Milan, però, attacca, insiste, ci prova e al 70’ pareggia: la subentrata Miriam Longo si infila centralmente, beffa Lenzini, e col destro infila all’angolino un gran gol. La Juventus rimette il piede sull’acceleratore, si rialza con il baricentro e al 74’ si riporta avanti. Il 3-2 lo firma Boattin su rigore, concesso per un fallo di mano in area di Gudny Arnadóttir. Poco dopo le bianconere di Montemurro hanno la grande occasione per chiudere il match, ma Bergamaschi salva sulla linea la deviazione ravvicinata di Staskova. L’attaccante della Repubblica Ceca firma la sua doppietta personale poco dopo, al minuto 81’, sfruttando un altro errore di Giuliani, che perde il pallone sul cross di Bonansea. Nel recupero arriva anche la quinta rete di Hurtig, che mette il punto esclamativo sulla evidente superioritá bianconera. Finisce 5-2, ennesimo trionfo della Vecchia Signora, che porta a 35 la striscia di successi consecutivi in Serie A.

La Roma di Spugna vince il primo storico derby di Serie A Femminile con la Lazio, ottiene il quinto successo di fila, chiude in modo perfetto questo girone d'andata e aggancia il Sassuolo al secondo posto in classifica. Dopo un avvio equilibrato, con una sola occasione collezionata da Serturini (buona parata di Ohrstrom), al 25’ la partita si sblocca al Tre Fontane: corner da destra di Giugliano e stacco perfetto in terzo tempo di Valeria Pirone, al suo quarto centro in questo campionato. Tre minuti più tardi la scena si ripete: calcio d’angolo sempre da destra e sempre di Giugliano, stavolta il colpo di testa vincente è di Vanessa Bernauer. 2-0 Roma nella prima mezz’ora e Lazio in grande difficoltà sulle palle inattive. Le biancocelesti, però, reagiscono e al 35’ accorciano: cross da destra profondo di Pezzotti e gran mancino di prima intenzione di Noemi Visentin, che sigla il primo gol in trasferta della Lazio in questa Serie A Tim Vision e il suo primo centro nel massimo torneo italiano. Il 2-1 giallorosso del primo tempo dura fino al 59’: la squadra biancoceleste attacca e al 58’ viene assegnato un rigore per fallo di mano di Di Guglielmo. Dal dischetto Adriana Martin è ancora una volta perfetta: quarto rigore trasformato in campionato e 2-2. La Roma attacca e spinge, mette sotto la Lazio e al 73’ viene premiata: punizione diretta di Glionna che con una traiettoria a giro beffa Ohrstrom e si insacca. Le giallorosse di Spugna insistono anche nel finale, ma il punteggio non cambia. Vince la Roma 3-2, ottiene per la prima volta nella sua storia cinque successi consecutivi in Serie A e aggancia al secondo posto il Sassuolo (bloccato sabato sul 2-2 dall’Inter), a quota 25 punti.

Nell’ultimo match di giornata, la Fiorentina non va oltre il pareggio per 1-1 nel derby toscano in casa dell’Empoli, e non riesce a dare continuità al successo ottenuto nel turno precedente contro il Pomigliano. Le Viola passano in vantaggio al 22’ con la solita Daniela Sabatino, all’ottava rete in questo campionato. Palla profonda di Catena, sponda di Huchet verso Sabatino, che in un primo momento pare perdere il tempo per concludere, poi approfitta di un'incertezza di Capelletti e della difesa empolese per appoggiare in rete. L’Empoli reagisce subito e al 28’ pareggia con Norma Cinotti, servita alla perfezione da Chanté Dompig. Nel resto del primo tempo regge l’equilibrio, nonostante una clamorosa traversa centrata da Dompig. L’1-1 della prima frazione resiste anche nella ripresa. Al 68’ Oliviero lascia partire un bolide da dentro l'area, Schroffenegger respinge, palla a Cinotti che a colpo sicuro scavalca il portiere ma coglie la traversa e il secondo legno dell’Empoli nel match. Finisce in parità, la Fiorentina sale a 13 punti, l’Empoli a 12, sempre a distanza di sicurezza dalla zona retrocessione. La Serie A Femminile ora si ferma fino a metá gennaio, per la prevista sosta invernale.

Risultati dell'11ª giornata 

Pomigliano-Napoli 2-1
Giocata Sabato

Hellas Verona-Sampdoria 1-2
Giocata Sabato

Inter-Sassuolo 2-2
Giocata Sabato

Roma-Lazio 3-2
25’ Pirone (R), 28’ Bernauer (R), 35’ Visentin (L), 59’ rig. Martin (L), 73’ Glionna (R)

Empoli-Fiorentina 1-1
22’ Sabatino (F), 28’ Cinotti (E)

Juventus-Milan 5-2
2’ Adami (M), 7’ e 81’ Stasková (J), 36’ Bonansea (J), 70’ Longo (M), 74’ rig. Boattin (J), 94’ Hurtig (J)

Programma della 12ª giornata

Fiorentina-Sassuolo
15 o 16 gennaio 2022

Hellas Verona-Milan
15 o 16 gennaio 2022

Inter-Napoli
15 o 16 gennaio 2022

Pomigliano-Juventus
15 o 16 gennaio 2022

Roma-Empoli
15 o 16 gennaio 2022

Sampdoria-Lazio
15 o 16 gennaio 2022

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Serie A Femminile, 11a giornata: Juve inarrestabile, derby alla Roma

Today è in caricamento