rotate-mobile
Domenica, 22 Maggio 2022
Calcio

Serie B, 28a giornata: Cremonese e Lecce in testa alla classifica

Quattro squadre in corsa per la promozione diretta e racchiuse in soli due punti. Spettacolo grigiorosso nel derby contro il Brescia, scavalcato dal Pisa al terzo posto. Dietro risale il Monza, quinto a 5 punti dalla vetta

Due attacchi inarrestabili e due difese solidissime. Una ha conquistato 10 punti nelle ultime cinque partite (perdendone una) e l'altra ne ha ottenuti nove (senza mai perdere). Lecce e Cremonese, gemelle diverse in testa alla classifica della serie B dopo 28 giornate.

Salentini e grigiorossi, però, lassù sono in buona compagnia. E' tornato il Pisa, che con Torregrossa sempre più leader (oscurato Lucca, a secco ormai da settimane) adesso è terzo con un punto di ritardo sulle due prime della classe e pronto a giocarsi forse l'intera stagione nello scontro diretto con la Cremonese in programma all'Arena Garibaldi nel prossimo week-end (domenica 13 marzo, ore 15:30).

C'è sempre anche il Brescia di Inzaghi, che perdendo il derby proprio a Cremona è scivolato al quarto posto con due punti di ritardo sulle prime.

Ecco: quattro squadre in due punti. Che tradotto nel linguaggio della serie B significa equilibrio totale e incertezza. Così il torneo cadetto arriverà fino alle curve finali del suo lunghissimo circuito di 38 partite più la post season.

Tanta strada ancora davanti, un valido motivo per il Monza di Stroppa di non mollare nemmeno un centimetro dal suo quinto posto attuale: brianzoli a 48 punti, davanti al Benevento che ne ha 47 ma deve ancora recuperare contro il Cosenza. I sanniti sono un'incognita: se vincessero il recupero, tornerebbero a -3 dalla vetta, riaprendo ulteriormente la corsa alla A diretta (promosse le prime due direttamente, una terza dai play-off).

Finisce 1-1 lo scontro diretto tra Frosinone e Ascoli, settima e ottava forza del torneo. Poco più indietro il Perugia con il solito Cittadella, storico disturbatore delle grandi piazze della B e deciso a spaccare le gerarchie in questo rush finale per andare a giocare ancora una volta gli spareggi per la A, mancata d'un soffio nelle stagioni scorse.

Lontano il Parma, a -9 dall'ottava posizione: a Buffon e compagni serivrà un miracolo per strappare il pass per gli spareggi promozione. L'occasione, però, la offre il calendario: venerdì prossimo, nell'anticipo della 29a giornata, al Tardini arriverà proprio il Cittadella. Con una vittoria, Iachini potrebbe dare il via alla grande impresa gialloblu.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Serie B, 28a giornata: Cremonese e Lecce in testa alla classifica

Today è in caricamento