rotate-mobile
Sabato, 20 Aprile 2024
Calcio

Serie B, anche il Benevento verso il cambio in panchina

Il ko di Brescia ha rimesso nuovamente in discussione la posizione di Caserta, già ad un passo dal licenziamento nelle primissime giornate. Vigorito pensa ad un nome clamoroso...

Non solo Pisa e Como. C'è un'altra panchina di B che nelle prossime ore potrebbe avere un nuovo padrone, quella del Benevento. Il ko di venerdì scorso a Brescia ha fatto di nuovo storcere il naso al patron Vigorito, che nonostante la recente svolta tattica di Fabio Caserta (dal 4-3-3 al 3-5-2), adesso sembra davvero intenzionato a dare una sterzata alla stagione. Eppure Caserta con il nuovo sistema di gioco aveva centrato due vittorie consecutive, la svolta sembrava essere finalmente arrivata e i fuochi di un possibile esonero parevano spenti. Le due sconfitte di fila contro Cagliari e Brescia hanno fatto divampare di nuovo il malcontento in società, anche alla luce degli sforzi fatti negli ultimi giorni di mercato per completare e rinforzare la rosa giallorossa con elementi di spicco in B come Simy, Ciano, Leverbe e Schiattarella. Un organico di lusso, che però non riesce ad esprimersi e a viaggiare ai ritmi delle prime della classe. Il presidente Vigorito avrebbe dato l'input al ds Pasquale Foggia per avviare i contatti con i possibili sostituti di Caserta. Tra questi, un'idea ambiziosa e suggestiva: Fabio Cannavaro, senza panchina dal settembre del 2021, quando ha risolto il proprio contratto con i cinesi del Guangzhou Evergrande. Potrebbe essere il capitano dei campioni del mondo di Berlino l'ennesima grande firma di questa serie B stellare. E andrebbe a sfidare per un posto ai piani alti i due altri eroi del 2006, Inzaghi e Grosso.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Serie B, anche il Benevento verso il cambio in panchina

Today è in caricamento