rotate-mobile
Domenica, 25 Febbraio 2024
Calcio

Serie B, Benevento pazza di Cannavaro: "Giocheremo con il sorriso"

L'ex capitano della Nazionale ha infiammato la città campana nella sua presentazione ufficiale: "In campo con il sorriso, abbiamo qualità per recuperare terreno in un campionato difficile". Esordio il 2 ottobre

Una presentazione-evento. Lo sbarco di Fabio Cannavaro in serie B ha già dato una scarica di energia mediatica al campionato più appassionante d'Italia. L'ex capitano della Nazionale ha detto sì al Benevento e allenerà, per la prima volta in Italia da quando siede in panchina, nella serie cadetta. "Alleno dal 2015, forse qualcuno non se ne è accorto, ma ho sempre fatto esperienze asiatiche. Era ora di tornare a casa. Ringrazio Pasquale Foggia, per professionalità e competenze. Il progetto mi è piaciuto subito. So che non è facile questa B, ci sono tante squadre attrezzate. Grazie per avermi accontentato nello staff. Saluto con rispetto Fabio Caserta. Spero un giorno di essere più apprezzato da allenatore che come ex giocatore. Ho sentito Pippo Inzaghi, che mi ha parlato molto bene dell’ambiente. Difficile fare meglio di lui".

Cannavaro sta già lavorando duro sul campo per recuperare la miglior condizione del suo nuovo gruppo: "Ci sono giocatori in ritardo e questo ha messo in difficoltà l’allenatore. Dobbiamo riprenderci attraverso una idea di gioco. In area non possiamo arrivarci solo con due giocatori. Ho trovato una squadra col morale basso. Dovremo ritrovare il sorriso". Poi spiega il suo calcio: "Il mio modo di vederlo è cambiato da giocatore nell’esperienza in Spagna. Per me era strano preparare una partita con la musica nello spogliatoio. Il modo di vivere il calcio all’estero è diverso. Giochiamo e divertiamoci. Poi è pure una professione. Dobbiamo riempire lo stadio con allegria e voglia. Ai miei giocatori spiego che è sempre una corsa in avanti che una dietro. Sono stato un difensore, ma non mi piace attendere. Voglio che la mia squadra attacchi, faccia la partita".
La serie B, mai conosciuta da calciatore, è un pianeta tutto da scoprire: "Un'idea me la sono fatta. Ci sono squadre forti che sono partite bene. Abbiamo qualità e possiamo recuperare terreno. Devo far crescere la squadra e recuperare tutti. Capello dice sempre che ci vogliono 10 partite per mettere in forma i giocatori. Speriamo presto di vedere in campo una squadra con la mia idea di gioco".
Il debutto ufficiale di Cannavaro in panchina al Vigorito domenica 2 ottobre alle 16.15 contro l'Ascoli nella 7a giornata di andata.
Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Serie B, Benevento pazza di Cannavaro: "Giocheremo con il sorriso"

Today è in caricamento