Mercoledì, 20 Ottobre 2021
Calcio

Serie B, tutte le curiosità dopo la 6a giornata: Vignato del Monza entra nella storia

Vicenza ancora ultimo a zero punti, è quasi un record. Il talento brianzolo è il primo 2004 a segnare nella categoria

Dopo la sesta giornata di campionato, sono tante le curiosità legate ai numeri del campionato di serie B e ai suoi protagonisti. Mancava da quasi dieci anni, ad esempio, una capolista con il passo del Pisa: era dalla stagione 2012/13 (Sassuolo di Eusebio Di Francesco) che una capolista cadetta non aveva 16 punti dopo 6 giornate. Il Pisa vanta già 4 lunghezze di vantaggio sulle terze (Cremonese ed Ascoli a quota 12): in questo caso l’ultima capolista con +4 sulle terze dopo 540’ di campionato era stata il Cittadella 2016/17, a quota 15 con terzo il Benevento ad 11.
Sono rimaste 4 le formazioni della Serie BKT 2021/22 ancora imbattute: Pisa, Brescia, Reggina e Frosinone. Era dal 2012/13 che, dopo 6 turni, non restava un poker di formazioni senza sconfitte. Quell’anno c’erano Sassuolo, Hellas Verona, Novara e Bari, con le prime due che furono direttamente promosse in serie A al termine della regular season.
Alza il muro (pensando a Berlino...) il Frosinone di Fabio Grosso: per la terza trasferta consecutiva, in questo avvio di stagione, la difesa del Frosinone rimane a porta chiusa. Sono ben 512’, inclusa la fase finale della precedente stagione, i minuti in cui la retroguardia giallazzurra non incassa gol fuori casa.
Sono rimaste cinque formazioni cadette ancora a secco di vittorie dopo 6 turni: Como, Crotone, Alessandria, Pordenone e Vicenza. Anche l’anno scorso si verificò una situazione analoga dopo 540’ di torneo: c’erano senza successi Pisa, Cremonese, Vicenza, Virtus Entella e Pescara con le prime 3 che, a fine stagione, hanno centrato la permanenza in categoria. Da 66 anni una squadra non restava inchiodata a 0 punti dopo 6 giornate: il Vicenza 2021/22 come la Salernitana 1955/56.
Il personaggio della settimana è, però, Samuele Vignato: è il baby del Monza il primo 2004 ad andare in gol nella storia della Serie B. Alla sua quarta presenza nel professionismo, su un totale di 88 minuti giocati. Il gol più giovane dalla nascita della Lega B (2010) resta quello del grossetano Fanciulli, a segno in Grosseto-Bari 4-3 del 18 maggio 2013 all’età di 16 anni e 7 giorni.
Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Serie B, tutte le curiosità dopo la 6a giornata: Vignato del Monza entra nella storia

Today è in caricamento