Sabato, 15 Maggio 2021
Nazionali

Euro 2021, le squadre favorite alla vittoria finale: Francia e Belgio in pole

Il torneo, inizialmente in programma nell'estate 2020 e rinviato a causa della pandemia, prenderà il via l'11 giugno

Due mesi e mezzo al via degli Europei 2021, che verranno inaugurati il prossimo 11 giugno con la sfida tra Italia e Turchia. Al torneo, originariamente in programma la scorsa estate ma rinviato a causa della pandemia, saranno numerose le formazioni che si presenteranno con ambizioni di vittoria. Tra queste anche l'Italia di Roberto Mancini, desiderosa di riscatto dopo le delusioni degli ultimi anni. Campione in carica uscente il Portogallo di Cristiano Ronaldo, che proverà a difendere il titolo con le unghie e con i denti.

Euro 2021, le favorite alla vittoria finale

Favorita d'obbligo numero uno non può che essere la Francia campione del mondo, che può contare su una rosa di primissimo livello in ogni zona del campo. In attacco il duo Mbappé-Griezmann è sinonimo di tecnica e rapidità, mentre in mezzo al campo Pogba e Kanté assicurano quantità e qualità. Di spessore anche la retroguardia, formata da giocatori del calibro di Varane, Kimpembe, Lenglet, Pavard ed Hernandez. Al fianco dei transalpini, in un'ideale griglia di partenza, il Belgio di Roberto Martinez, eliminato in semifinale proprio dai francesi a Russia 2018. Quella belga è una formazione dal potenziale offensivo enorme: basti fare i nomi di Hazard, Mertens, Lukaku e De Bruyne. Un mix di potenza fisica e fantasia devastante.

Alle spalle di Francia e Belgio, in seconda fila, le giovani Spagna e Inghilterra. Soprattutto gli inglesi, negli ultimi anni, hanno mostrato significativi progressi, tornando ai vertici del calcio mondiale grazie a talenti come Sterling, Rashford e Lingard e ai gol di Kane. Gli spagnoli, certamente sulla carta meno forti rispetto alla generazione d'oro dei vari Xavi, Iniesta e Xabi Alonso, possono invece contare su una rosa equilibrata e ben nutrita in tutti i reparti.

Euro 2021, le outsider

Germania, Italia e Olanda le possibili outsider del torneo. I tedeschi sono chiamati ad una reazione dopo il flop di Russia 2018, mentre azzurri e orange, che a quei campionati del mondo neanche si sono qualificati, hanno saputo ricostruire dalle ceneri un progetto giovane e di prospettiva, che potrebbe presto portarli a raccogliere qualche soddisfazione nelle massime competizioni. Difficile invece la riconferma del Portogallo, così come appare improbabile che la Croazia, finalista negli ultimi Mondiali, possa arrivare ad alzare la coppa.

Euro 2021, le possibile sorprese

Da tenere d'occho la Turchia di Gunes, che può vantare in rosa giocatori ormai pienamente consacrati a livello internazionale come Yilmaz e Calhanoglu. Possibile mina vagante anche la Danimarca, che può contare sugli "italiani" Eriksen, Damsgaard, Maehle e Kjaer oltre che sull'attaccante del Barcellona Braithwaite.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Euro 2021, le squadre favorite alla vittoria finale: Francia e Belgio in pole

Today è in caricamento