rotate-mobile
Giovedì, 20 Gennaio 2022
Calcio

Torino-Empoli, probabili formazioni e dove vedere la partita in diretta tv e streaming

I granata, la miglior squadra di serie A come media punti nelle gare casalinghe, ricevono la visita di un Empoli lanciatissimo, arrivato a sei successi in campionato nelle prime quattrordici uscite

Il Torino ospita un Empoli da record: i toscani hanno ottenuto sei vittorie nelle prime quattordici uscite stagionali, eguagliando il primato registrato nel 2002/03, quando chiusero la stagione al 13º posto in classifica. I granata puntano a sfruttare il fattore campo, che finora ha garantito ben 13 delle 17 lunghezze in graduatoria, a costituire una media punti tra le mura amiche al momento superiore a quella di tutte le altre compagini di serie A: l’ultima sconfitta interna risale a quasi due mesi fa in occasione del derby con la Juventus, a cui hanno fatto seguito le affermazioni contro Genoa, Sampdoria ed Udinese. L’Empoli, attualmente al settimo posto, fa affidamento ai trascorsi negli scontri diretti, avendo battuto i piemontesi sette volte (come il Cagliari): contro nessun'altra squadra i toscani contano più successi nel massimo campionato.

Torino-Empoli, le scelte di Juric

L’allenatore granata fa i conti con una “Injured List” piuttosto corposa: fuori Belotti (lesione al bicipite femorale destro) e Djidji (lesione all'adduttore lungo destro), oltre a Mandragora e Verdi – i cui stop si stanno allungando ulteriormente – e ad Ansaldi che continua a lavorare a parte, più Rodriguez alla prese con il processo di riatletizzazione. In difesa, davanti a Milinkovic-Savic, dovrebbero quindi accomodarsi Bremer e Buongiorno (recuperato dopo essere uscito acciaccato dall’ultimo match) con Izzo e Zima in corsa per una maglia. A centrocampo Singo regolarmente tra i convocati, a presidiare insieme ad Aina le corsie laterali (con l’alternativa Vojvoda) con Pobega e Lukic in mezzo. In attacco Sanabria, tra le linee Brekalo e Praet insidiati da Pjaca e Linetty pronti ad essere utilizzati dal 1’ in ottica turn-over.

Torino-Empoli, le scelte di Andreazzoli

Zurkowski è rientrato in gruppo, dopo lo stop seguente al problema che lo ha costretto ad uscire nel match contro la Fiorentina, e potrebbe partire dalla panchina (al suo posto Haas). Nella linea mediana insieme a Ricci potrebbe ritrovare spazio Henderson, con Di Francesco in appoggio a Pinamonti e Cutrone. Molte però le alternative – legate ad un turn-over a cui Andreazzoli ha dichiarato che farà ricorso, per necessità ma anche per la scelta di dare minutaggio ed occasioni a tutti - a partire dal modulo col doppio trequartista (Bandinelli a centrocampo, Pinamonti di punta innescato dallo scozzese e Di Francesco) fino all’utilizzo di Bajrami, in concorrenza per una maglia da titolare tra le linee. Diversi ballottaggi anche in difesa: sicuri Vicario tra i pali e Stojanovic a destra, mentre a sinistra volata Parisi-Marchizza; in quattro per i due posti riservati alla coppia centrale, con Romagnoli-Tonelli in vantaggio su Luperto e Viti.

Torino-Empoli , le probabili formazioni

Torino (3-4-2-1): Milinkovic Savic, Zima, Bremer, Buongiorno, Singo, Pobega, Lukic, Aina, Brekalo, Praet, Sanabria. All. Juric

Empoli (4-3-1-2): Vicario, Stojanovic, Romagnoli, Tonelli, Parisi, Haas, Ricci, Bandinelli, Bajrami, Pinamonti, Di Francesco. All. Andreazzoli

Torino-Empoli, dove vedere la partita in tv e streaming

La partita Torino-Empoli sarà trasmessa da Dazn. Per seguire il match su Dazn si potrà utilizzare l'apposita app scaricabile su Smart tv, tablet, smartphone e pc o le televisioni collegate a TimVisionBox, console Playstation 4/5 o Xbox (One, One S, One X, Series X, Series S) o, ancora, ad un dispositivo Amazon Fire TV Stick o Google Chromecast.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Torino-Empoli, probabili formazioni e dove vedere la partita in diretta tv e streaming

Today è in caricamento