rotate-mobile
Martedì, 30 Novembre 2021
Calcio

Torino-Sampdoria, probabili formazioni e dove vedere la partita in diretta tv e streaming

I granata, sconfitti di misura a San Siro nell'infrasettimanale contro il Milan, ospitano una Sampdoria che nelle ultime sei gare ha raccolto quattro punti incassando diciassette gol

Tre sconfitte di misura con altrettante big (Juventus, Napoli e Milan) ed una vittoria sul Genoa per un Torino che si lancia in un tris di partite il quale, nelle intenzioni dei granata, dovrebbe garantire un’accelerazione in termini di classifica. Prima di Spezia ed Udinese, c’è una Sampdoria in affanno: quattro punti nelle ultime sei gare e ben diciassette reti incassate, a rendere tribolato l’ìultimo periodo dei blucerchiati ora pericolosamente vicini alla zona “rossa”. Estremamente bilanciato lo “storico”: 46 vittorie dei piemontesi, 42 dei doriani e 46 segni “X”; l’ultima volta a Torino finì 2-2, con Belotti a realizzare il gol di apertura: il “Gallo” ha esordito nel massimo campionato proprio contro i liguri (ad agosto 2014 con la maglia del Palermo), punendoli otto volte e facendo meglio in serie A solo contro il Sassuolo, contro cui è andato a bersaglio nove volte.

Torino-Sampdoria, le scelte di Juric

All’elenco degli indisponibili (in cui figurano Pjaca, Mandragora e Verdi) si è aggiunto anche Ansaldi, stoppato da un problema alla coscia destra. L’allenatore granata dovrebbe optare per il terzetto Bremer-Djidji-Rodriguez (con Buongiorno come alternativa al terzo e titolare nelle ultime due) a protezione di Milinkovic-Savic, mentre a centrocampo Lukic e Pobega agiranno al centro con Singo ed Aina ai lati. Due i dubbi in avanti: Praet è pienamente recuperato dall'infortunio al bicipite femorale della coscia sinistra ed è pronto a rilevare Linetty nell’undici titolare, supportando insieme a Brekalo l’unica punta. Che dovrebbe essere il “Gallo” Belotti, con Sanabria però in forte rimonta per una maglia da titolare.

Torino-Sampdoria, le scelte di D’Aversa

Il mister dei blucerchiati ha ancora Damsgaard, Verre e Vieira nella injured-list, Probabile il ricorso al 4-4-2: Audero non a posto fisicamente potrebbe essere scalzato da Falcone tra i pali, in difesa le corsie laterali saranno presidiate da Bereszynski ed Augello, mentre al centro Yoshida e Colley si devono guardare dalla concorrenza di Dragusin e Chabot che reclamano spazio. Più definita la linea mediana, composta da Candreva, Thorsby, Depaoli e ballottaggio tra Adrien Silva (favorito) ed il rientrante Ekdal. Quagliarella probabile da 1’, in tandem con Caputo e Gabbiadini a rifiatare. C’è anche l’opzione 4-3-3 con il sacrificio di Depaoli, Candreva nel tridente e Askildsen ad insidiare l’ipotetico centrocampo a tre Thorsby-Silova-Ekdal.

Torino-Sampdoria, le probabili formazioni

Torino (3-4-2-1): Milinkovic-Savic, Djidji, Bremer, Rodriguez, Singo, Lukic, Pobega, Aina, Praet, Brekalo, Belotti. All. Juric

Sampdoria (4-4-2): Audero, Bereszynski, Yoshida, Colley, Augello, Depaoli, Thorsby, Adrien Silva, Candreva, Quagliarella, Caputo. All. D’Aversa

Torino-Sampdoria, dove vedere la partita in tv e streaming

La partita Torino-Sampdoria sarà trasmessa in diretta sia da Dazn che da Sky. Per seguire il match su Dazn si potrà utilizzare l'apposita app scaricabile su Smart tv, tablet, smartphone e pc o le televisioni collegate a TimVisionBox, console Playstation 4/5 o Xbox (One, One S, One X, Series X, Series S) o, ancora, ad un dispositivo Amazon Fire TV Stick o Google Chromecast.
Su Sky la sfida sarà visibile sul canale Sky Sport 4K (numero 213 del satellite) e sarà inoltre fruibile in streaming su SkyGo, disponibile anche su dispositivi mobili dopo aver scaricato l'apposita app.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Torino-Sampdoria, probabili formazioni e dove vedere la partita in diretta tv e streaming

Today è in caricamento