rotate-mobile
Sabato, 22 Gennaio 2022
Calcio

Conte, l'Europa resta stregata: Tottenham escluso dalla Conference League

La Uefa ha assegnato al Rennes il 3-0 a tavolino dopo il rinvio della gara dello scorso 9 dicembre, a seguito dei casi Covid riscontrati nel gruppo squadra del club londinese

Le competizioni europee continuano ad essere stregate per Antonio Conte, anche quest’anno obbligato a rimandare l’appuntamento con un trofeo continentale da inserire nella sua già ben fornita bacheca. La Uefa ha infatti confermato l’esclusione del suo Tottenham dalla Conference League, assegnando al Rennes la vittoria per 3-0 a tavolino nell’incontro valevole per l’ultima giornata del gruppo G della competizione. Il match era già slittato per via dei diversi casi Covid registrati nel gruppo squadra londinese, e posizionato in calendario il 9 dicembre, ma l’elevato numero dei positivi in casa Spurs ha impedito il regolare svolgimento della partita.
La decisione del rinvio del match del 9 non era stata accolta bene dal club transalpino, che in una nota aveva sottolineato la “uniteralità” della decisione, ufficialmente non confermata dall’Uefa e peraltro comunicata alla squadra dopo l’atterraggio a Londra, e seguente alla scelta della dirigenza del Tottenham di non annunciare il numero dei giocatori colpiti dal Covid. Elemento non di secondaria importanza, considerato il regolamento il quale stabilisce che “una partita deve essere giocata purché la squadra abbia a disposizione 13 giocatori e un portiere”.

Nella giornata di oggi, dopo il lavoro svolto dall’Organo di Controllo, Etica e Disciplina dell’Uefa, si è arrivati alla decisione che assegna ai francesi vittoria e tre punti. Di seguito il comunicato ufficiale:
- “A seguito di diversi casi positivi di COVID-19 identificati da giocatori e personale del Tottenham Hotspur FC, la partita della fase a gironi della UEFA Europa Conference League ("UECL") 2021/22 tra Tottenham Hotspur FC e Stade Rennais FC - in programma per 9 dicembre 2021 a Londra, Regno Unito - si è rivelata impossibile da giocare.
- La questione è stata sottoposta all'Organo di Controllo, Etica e Disciplina UEFA, per una decisione da prendere in conformità con l'Allegato J del Regolamento della UEFA Europa Conference League (Stagione 2021/22). Sulla base dell'Articolo 30 (4) del Regolamento Disciplinare UEFA e date le circostanze urgenti della questione, il presidente ad hoc dell'Organo di Controllo, Etica e Disciplina ha deferito il caso all'Organo di Appello.
- Il Presidente dell'Organo di Appello UEFA ha preso la seguente decisione:
di dichiarare la partita della fase a gironi della UEFA Europa Conference League 2021/22 tra Tottenham Hotspur FC e Stade Rennais FC, inizialmente prevista per il 9 dicembre 2021, in quanto annullata dal Tottenham Hotspur FC, che pertanto si ritiene abbia perso la partita 0-3 in conformità con l'Allegato J.3.1 al Regolamento della UEFA Europa Conference League (Stagione 2021/22)”.

Il 3-0 assegnato al Rennes non modifica pertanto la graduatoria del Girone di Conference, con i francesi al primo posto e gli olandesi del Vitesse al secondo, e quindi inseriti nel sorteggio con le terza classificate dei gironi di Europa League nel play-off che assegnerà gli ultimi slot restati liberi nel tabellone della fase ad eliminazione diretta della competizione.
«Siamo dispiaciuti per la decisione della commissione d'appello dell'Uefa che ha rifiutato di concedere più tempo affinché il match potesse essere ricollocato – commenta la società inglese in una nota seguente al comunicato dell’UEFA - tuttavia dobbiamo accettare quanto è stato stabilito ed ora la nostra attenzione è tutta rivolta alle competizioni in cui siamo ancora in lizza».

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Conte, l'Europa resta stregata: Tottenham escluso dalla Conference League

Today è in caricamento