rotate-mobile
Venerdì, 3 Dicembre 2021
Calcio

Venezia - Roma 3-2: partita, tabellino e dove vedere gli highlights

La squadra di Zanetti gioca una partita ai limiti della perfezione. Battuto Mou in rimonta con un grande secondo tempo: Aramu e Okereke ribaltano i giallorossi

Mou crolla al Penzo nella ripresa: il Venezia vince 3 a 2 con una rimonta da applausi e un secondo tempo quasi perfetto. E l'Atalanta, ora quarta in solitudine a +3 dai giallorossi, ringrazia.

I lagunari staccano invece il Genoa e si portano a +3 dalla zona retrocessione, premio meritato al termine di una prestazione da ricordare a lungo in casa veneziana. 

Aramu è devastante e gioca ormai da top player. Al primo pallone vero toccato, il gioiello cresciuto nel Toro pennella in area dove Caldara in estirada con il destro buca Rui Patricio.

La squadra di Mourinho non ci sta e ha una reazione rabbiosa: Abraham sbatte contro un palo e manca il pari. Che arriva però prima dell'intervallo, meritatamente: l'ex genoano Shomurodov da rapace d'area chiude in rete con il sinistro un'uscita troppo titubante dei difensori di casa. Il Venezia sbanda e si fa scavalcare prima di andare al riposo: fa tutto Abraham, con un mancino da distanza ravvicinata.

Il Venezia frientra ancora sotto shock per l'uno-due subito nel primo tempo e fatica a rientrare in partita. Il fallo di Cristante su Caldara è provvidenziale per cambiare l'inerzia del match. Aramu implacabile contro Rui Patricio firma il pari.

La Roma adesso fatica a riprendere i ritmi precedenti e soffre il ritorno caparbio della squadra di casa. Okereke alla mezzora si carica tutti sulle spalle e firma il sorpasso clamoroso: la difesa di Mourinho traballa e il bomber si ritorva solo davanti a Rui Patricio: sinistro di precisione e 3 a 2.

I giallorossi non ci sono più e rischiano l'umiliazione: il Venezia spinge ancora e sfiora almeno tre volte il poker. L'ultima, all’89’, con una traversa di Henry al volo (su cross di Haps).

Il tabellino

RETI: 3′ p.t. Caldara (V), 43′ p.t. Shomurodov (R), 47' p.t. Abraham (R); 20′ s.t. su rigore Aramu (V), 30′ s.t. Okereke (V).

VENEZIA (4-2-3-1): Romero; Mazzocchi (77′ Ebuehi), Caldara, Ceccaroni, Haps; Busio, Ampadu; Crnigoj (46′ Sigurdsson), Aramu (77′ Tessmann), Kiyine (70′ Modolo); Okereke (89′ Henry). A disposizione: Maenpaa, Svoboda, Molinaro, Heymans, Schnegg, Peretz, Forte. Allenatore: Zanetti.

ROMA (3-4-1-2): Rui Patricio; Mancini, Kumbulla (66′ Carles Perez), Ibanez; Karsdorp (83′ Zalewski), Cristante, Veretout, El Shaarawy (77′ Zaniolo); Pellegrini; Shomurodov (83′ Borja Mayoral), Abraham. A disposizione: Fuzato, Boer, Reynolds, Tripi, Villar, Diawara, Mkhitaryan, Felix. Allenatore: Mourinho.

ARBITRO: Aureliano.

AMMONITI: Karsdorp, Kiyine, Abraham, Romero.

Venezia - Roma 3-2: dove vedere gol e highlights

Le immagini salienti di Venezia - Roma 3-2 giocata domenica 7 novembre sono disponibili sul canale Youtube di Dazn 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Venezia - Roma 3-2: partita, tabellino e dove vedere gli highlights

Today è in caricamento