rotate-mobile
Martedì, 18 Gennaio 2022
Calcio

Verona-Cagliari, probabili formazioni e dove vedere la partita in diretta tv e streaming

La formazione di Igor Tudor, sconfitta a Genova, chiede strada al fanalino di coda Cagliari, che a Verona ha conquistato l'unica vittoria della sua storia quasi cinquant'anni fa

Interrotta con la sconfitta al “Ferraris” la striscia di risultati utili – tre vittorie e due pareggi – il Verona vuole ritornare a marciare spedito. L’occasione si presenta al “Bentegodi”, che vede i veneti tenere una media quasi da Champions (15 punti in sette incontri), contro un Cagliari claudicante, ancora sul fondo della classifica insieme alla Salernitana ma che ha mostrato qualche segnale di risveglio con il 2-2 strappato al Mapei Stadium contro il Sassuolo ed il poco fortunato pareggio tra le pareti domestiche proprio contro i campani. Nei 16 precedenti giocati nel massimo campionato in casa dei veneti, le statistiche premiano i gialloblu che hanno collezionato 9 vittorie, 6 pareggi e una sconfitta. L'unico successo degli isolani in casa del Verona risale al lontano 30 gennaio 1972, quando la squadra guidata da Manlio Scopigno si impose 2-0 grazie ad un'autorete di Colombo ed un gol di Gigi Riva.

Verona-Cagliari, le scelte di Tudor

Non ci dovrebbero essere grosse novità nello schieramento degli scaligeri, con il reparto offensivo formato sempre da Barak e Caprari a supporto di Simeone e Lasagna come alternativa. A centrocampo apprensione per le condizioni di Tameze, acciaccato dopo il match di Genova e Ilic affaticato dopo il rientro: uno dei due partirà dal 1’ a completare insieme a Veloso la coppia centrale nella linea mediana, con Faraoni e Lazovic sulle corsie esterne. Davanti al portiere Montipò in quattro per tre maglie: scalpita Gunter (fuori nell’ultima sfida di Genova), che dovrebbe sistemarsi al centro del pacchetto arretrato con Dawidowicz e Casale ai lati e Ceccherini inizialmente in panchina.

Verona-Cagliari, le scelte di Mazzarri

Il tecnico degli isolani dovrà sicuramente fare a meno di Cragno (in permesso per l’imminente seconda paternità) che verrà sostituito tra i pali da Radunovic, ed anche di Godin. I principali dubbi sono legati al modulo: in caso di conferma del 3-5-2, terzetto difensivo composto da Caceres-Ceppitelli-Carboni, linea mediana con Bellanova (in vantaggio su Zappa) e Dalbert esterni a tutta fascia e Nandez accentrato vicino a Marin e Grassi (o Strootman in caso di turnover), João Pedro e uno tra Keita e Pavoletti (in rimonta) di punta. Con una difesa a quattro sarebbe Caceres il sacrificato, Bellanova scalerebbe dietro con Nandez a completare il binario destro, mentre sulla corsia mancina si potrebbe rivedere Lykogiannis come esterno basso e Dalbert quarto di centrocampo. C’è tuttavia la tentazione tridente: Pavoletti dal 1’ ed un interno in meno.

Verona-Cagliari , le probabili formazioni

Verona (3-4-2-1): Montipò, Dawidowicz, Gunter, Casale, Faraoni, Ilic, Miguel Veloso, Lazovic, Barak, Caprari, Simeone.

Cagliari (4-4-2): Radunovic, Bellanova, Ceppitelli, Carboni, Lykogiannis, Nandez, Marin, Grassi, Dalbert, João Pedro, Keita.

Verona-Cagliari, dove vedere la partita in tv e streaming

La partita Verona-Cagliari sarà trasmessa in diretta da Dazn. Per seguire il match su Dazn si potrà utilizzare l'apposita app scaricabile su Smart tv, tablet, smartphone e pc o le televisioni collegate a TimVisionBox, console Playstation 4/5 o Xbox (One, One S, One X, Series X, Series S) o, ancora, ad un dispositivo Amazon Fire TV Stick o Google Chromecast.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Verona-Cagliari, probabili formazioni e dove vedere la partita in diretta tv e streaming

Today è in caricamento