rotate-mobile
Martedì, 17 Maggio 2022
Calcio

Verona - Milan 1-3: tabellino e dove vedere gli highlights

La squadra di Pioli attacca in avvio, ma a passare in vantaggio sono i gialloblù, in rete con Faraoni. Poco prima dell'intervallo, tuttavia, gli ospiti ristabiliscono la parità grazie al facile tap-in di Tonali su assist di Leao, con raddoppio fotocopia ad inizio ripresa. Nel finale Florenzi chiude la pratica

Il Verona ci ha messo il cuore e il coraggio, illudendosi, ma poi il Milan si è imposto con la forza e la qualità dei propri singoli e si è ripreso la vetta della classifica. Pioli a due passi dallo scudetto.

In un Bentegodi pieno di tifosi di entrambe le compagini, con più di 30mila spettatori, la squadra di Pioli attacca con frequenza sin dalle battute iniziali. Il gol annullato per fuorigioco a Tonali al quarto d'ora lascia la situazione in equilibrio per i gialloblù, che riescono a passare in vantaggio al 38' grazie ai quinti di centrocampo: Caprari imbuca per Lazovic, che pennella sul secondo palo per Faraoni, puntuale nel tap-in di testa. L'entusiasmo della rete degli scaligeri viene presto smorzato dal pareggio rossonero, giunto agli sgoccioli di primo tempo: Leao, incontenibile, lascia sul posto Casale, servendo Tonali al centro che, a ridosso della linea di porta, deve solamente mettere il piede per infilare il pallone in porta. Nella ripresa il raddoppio ospite è l'esatta fotocopia: in contropiede da calcio d'angolo a sfavore, Leao brucia Barak e serve di nuovo Tonali, ancora pronto al facile appoggio in fondo al sacco. Gli uomini di Tudor, storditi, non riescono a reagire, incassando nei minuti finali il tris da parte del subentrato Florenzi, che col destro trova il diagonale vincente a battere Montipò. Questa volta niente "Fatal Verona", il Milan si avvicina al sogno Scudetto: per i gialloblù, invece, c'è il Torino dell'ex Juric per provare ad agguantare il record di punti in Serie A.

Il tabellino

HELLAS VERONA - MILAN 1-3
Reti: 38' pt Faraoni, 48' pt Tonali e 5' st Tonali, 41' st Florenzi

HELLAS VERONA (3-4-2-1): Montipò; Casale (da 21' st Hongla), Günter, Ceccherini (da 34' st Sutalo); Faraoni (da 21' st Depaoli), Tameze, Ilic, Lazovic; Barak, Caprari; Simeone (da 27' st Lasagna)
A disposizione: Chiesa, Berardi, Boseggia, Veloso, Cancellieri, Frabotta, Retsos, Praszelik
Allenatore: Igor Tudor

MILAN (4-2-3-1): Maignan; Calabria (da 40' st Florenzi), Kalulu, Tomori, Hernandez; Tonali, Kessie; Saelemaekers (da 17' st Messias), Krunic (da 23' st Bennacer), Leao (39' Ibrahimovic); Giroud (da 17' st Rebic)
A disposizione: Tatarusanu, Mirante, Ballo Fode, Diaz, Romagnoli, Bakayoko, Gabbia
Allenatore: Stefano Pioli

Arbitro: Daniele Doveri (Sez. AIA di Roma 1)
Assistenti: Carbone (Sez. AIA di Napoli), Bresmes (Sez. AIA di Bergamo)

NOTE. Ammoniti: Faraoni, Leao, Ilic.

Hellas Verona - Milan 1-3: dove vedere gli highlights

Le immagini salienti di Hellas Verona - Milan 1-3 giocata domenica 8 maggio aprile sono disponibili su Sky Sport

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Verona - Milan 1-3: tabellino e dove vedere gli highlights

Today è in caricamento