rotate-mobile
Giovedì, 20 Gennaio 2022
Sport

Calciomercato Napoli, con Rolando si punta allo Scudetto

I tasselli del nuovo Napoli che nasce con il mercato invernale si vanno completando

L'arrivo di Rolando dal Porto mette addosso una certa frenesia nell'ambiente del Napoli . È il pezzo che mancava alla squadra di Mazzarri, soprattutto dopo la partenza di Fernandez che aveva lasciato al centro della difesa un vuoto tutto da colmare. Rolando era la prima scelta dell'allenatore e Bigon e De Laurentiis lo hanno accontentato. Oggi è stato anche il giorno della firma del diciottenne Radosevic che da ieri si allena a Castel Volturno. 

I tasselli del nuovo Napoli che nasce con il mercato invernale si vanno completando. Non si sa neppure ancora se l'iperattivismo della società partenopea si sia esaurito o se invece, fino alle 19 di domani, ci si possa aspettare qualche ulteriore intervento. Il punto debole, se di debolezza si può parlare per una squadra seconda in classifica a tre punti dalla capolista Juventus, è forse ancora il centrocampo e non si può del tutto escludere qualche ulteriore intervento correttivo. 

A quanto pare Bigon avrebbe cercato inutilmente di piazzare Donadel che avrebbe rifiutato sia il Torino, sia il Pescara. Questo significa che il Napoli punta a rinforzare il reparto nel quale Dzemaili, nonostante le perplessità legate alla sua discontinua utilizzazione, non partirà, perchè Mazzarri ha messo il veto. Radosevic, anche se ha già debuttato, nonostante la giovane età, nella Nazionale maggiore della Croazia, viene considerato un investimento di prospettiva. Possibile, invece, eventualmente in dirittura d'arrivo, un altro colpo clamoroso, quello che porterebbe da subito in azzurro il cagliaritano Nainggolan. 

Intervistato oggi da radio Kiss Kiss, il procuratore del calciatore, David Lasaracina, ha risposto evasivamente: "Non voglio parlare di questa possibilità - ha detto - sono in Belgio e non voglio parlare con i giornalisti italiani. Se l'affare è possibile entro domani sera? Non so". Insomma De Laurentiis pensa in grande e forse è disponibile a fare ogni scarificio economico possibile ora che la vetta della classifica è così vicina e che, numeri alla mano, il guanto di sfida alla Juventus ed alle altre pretendenti al titolo può essere lanciato con convinzione. 

In mezzo a tutto questo fermento, Mazzarri fatica a tenere la concentrazione dei suoi calciatori fissa sulla partita di sabato contro il Catania al San Paolo che potrebbe far registrare il ritorno in campo, dal primo minuto, di Gianluca Grava, un fedelissimo dell'allenatore. Mentre il Napoli si rinforza con continui colpi di mercato, Mazzarri non dimentica chi, partendo dal basso, ha contribuito a portare la sua squadra nelle posizioni di vertice assoluto del calcio nazionale.

Gallery

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Calciomercato Napoli, con Rolando si punta allo Scudetto

Today è in caricamento