rotate-mobile
Domenica, 16 Gennaio 2022
Sport

Calciomercato, Juve su Lisandro. Drogba-Milan si può fare

Lascerà invece Napoli il centrale argentino Fernandez

Sta sfumando Kakà ma si fa concreta l'ipotesi che arrivi Balotelli. Al Milan, nonostante non ci siano molti soldi, è una girandola di trattative, perchè la società è decisa a piazzare almeno un colpo in grado di far felici i tifosi. Oggi c'è stato un nuovo incontro tra Galliani e Raiola, provocato dal fatto che il Manchester City avrebbe deciso di abbassare da 37 a 24 milioni di euro il prezzo per la cessione a titolo definitivo di Supermario, così il Milan, se gli inglesi accetteranno un pagamento quinquennale, ci starebbe seriamente pensando.

Il fatto che l'attaccante abbia disdetto il contratto d'affito della sua villa a Manchester è un segnale che la trattativa va verso uno sbocco positivo. Ma il Milan lavora anche sulla pista Drogba, soltanto però se l'ivoriano, che lamenta alcuni mancati pagamenti, riuscirà a rescindere con lo Shangai Shenhua. Al giocatore è stato offerto un contratto fino al giugno 2014 da 8 milioni di euro netti.

Su Drogba sta invece scemando l'interesse della Juventus, che sta lavorando con decisione sulla posta di Lisandro Lopez, e ha già la certezza dell'arrivo di Llorente a luglio. Da Roma arriva la secca smentita del presidente Lotito a proposito del presunto interessamento della Lazio per Drogba: "non è assolutamente nei nostri piani". Il Milan torna anche a pensare ad uno scambio con il Parma per due difensori: Mesbah andrebbe in Emilia, mentre Zaccardo vestirebbe il rossonero.

Sull'altra sponda milanese, quella nerazzurra, sono da registrare le parole del d.g. Branca: "mi dispiace contraddire il presidente del Montpellier - ha detto -, ma l'Inter non ha mai presentato un'offerta per il suo giocatore Belhanda". Ma dalla Francia insistono, l'affare andrà in porto. Dall'Inghilterra invece fanno sapere che alla lista dei pretendenti per Coutinho si è unito il Southampton.

La Roma, preso il greco Torosidis, ha individuato un nuovo obiettivo nel ventenne difensore argentino Magallan, attualmente al Boca Juniors ed ex Gimnasia y Esgrima La Plata. L'affare potrebbe farsi se Burdisso insistesse per tornare al Boca, club che lo ha cresciuto e nel quale ora gioca suo fratello minorel ex oggetto misterioso romanista. Il d.s. del Napoli Bigon sta per definire la trattativa con l'Hajduk Spalato per Radosevic sulla base di 3 milioni. Il giocatore firmerà un contratto fino a giugno 2017.

Lascerà invece Napoli il centrale argentino Fernandez, di nuovo convocato in nazionale, che verrà dato in prestito in Germania, Stoccarda o Hoffenheim, o in Russia (si è fatto avanti il Terek Grozny). La grande promessa colombiana Perea, attaccante classe 1993 del Deportivo Cali, sembrava essersi promesso all'Udinese, ma ora si è inserito con decisione il Torino. Lo stesso Toro è entrato in concorrenza con Siena e Catania per avere dalla Roma il giovane uruguayano Nico Lopez, protagonista del Sudamericano under 20. Secondo quanto riportato dalla 'Bild', Guardiola starebbe già costruendo il Bayern del futuro.

Secondo il quotidiano tedesco, il tecnico catalano avrebbe chiesto per la prossima estate 3 calciatori spagnoli: il centrocampista Isco del Malaga, il difensore della Real Sociedad Inigo Martinez e l'ala sinistra dell'Athletic Bilbao Munian. Piace anche Rafinha del Barcellona, fratello di Thiago Alcantara. Dalla Bosnia rimbalzano le voci secondo cui Luis Enrique, tecnico della Roma nella scorsa stagione e futuro 'secondo' di Guardiola al Bayern, ha un piano per portare Pjanic nella squadra bavarese.  

Gallery

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Calciomercato, Juve su Lisandro. Drogba-Milan si può fare

Today è in caricamento