rotate-mobile
Lunedì, 23 Maggio 2022
Calciopoli

Calciopoli: Moggi condannato a 2 anni e 4 mesi

A Napoli le sentenze d'appello del processo penale. De Santis condannato a un anno, Pairetto a due. Bergamo rimandato alla sentenza di primo grado

Il Tribunale d'appello di Napoli ha condannato Luciano Moggi a 2 anni e 4 mesi nell'ambito del processo penale per Calciopoli. In primo grado l'ex dg bianconero era stato condannato in primo grado a 5 anni e 4 mesi e i suoi legali avevano chiesto per lui l'assoluzione. Condannati anche l'arbitro De Santis (1 anno) e l'ex designatore Pairetto (2 anni). L'altro ex designatore Bergamo è stato rimandato alla sentenza di primo grado.

Moggi è stato condannato per il reato di associazione per delinquere, mentre le frodi sportive a lui contestate sono state dichiarate estinte per intervenuta prescrizione del reato. Per quanto riguarda gli altri imputati 2 anni sono stati inflitti all'ex vice-presidente della Figc, Innocenzo Mazzini.

Condannati infine a dieci mesi gli ex arbitri Antonio Dattilo e Paolo Bertini, mentre i presidenti di Lazio e Fiorentina, Lotito e Della Valle, sono stati prescritti. Non luogo a procedere anche per Meani, Puglisi, Titomanlio, Racalbuto e Mencucci. Da rifare, invece, come detto, l'appello per Paolo Bergamo, rimandato al primo grado.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Calciopoli: Moggi condannato a 2 anni e 4 mesi

Today è in caricamento