rotate-mobile
Giovedì, 20 Gennaio 2022
Inchieste

Calcioscommesse, 380 partite truccate in Europa

Ci sono 2 milioni di euro di proventi da corruzione

Quattrocentoventicinque tra dirigenti di club, arbitri, giocatori e criminali, di 15 diversi Paesi, avrebbero truccato 380 partite in Europa, con 2 milioni di euro di proventi da corruzione. Sono i dati di un'indagine, la più grande mai fatta a livello internazionale, annunciata da Europol.

"Questo è un giorno triste per il calcio europeo": lo ha affermato il direttore di Europol Rob Wainwright, nel presentare i dati dell'indagine condotta dall'agenzia di contrasto dell'Ue. Secondo quanto spiegato, delle 380 partite nel mirino in Europa due sono di Champions League, di cui una in Gran Bretagna giocata negli ultimi 3-4 anni.

Tutte le partite su cui sono in corso le indagini si sono giocate tra il 2008 ed il 2011. Almeno altre 300 partite sarebbero state oggetto di combine anche in Africa, Asia, America Centrale e Sud America. L’indagine di Europol e’ stata condotta in 18 mesi in diretto coordinamento con cinque Paesi (Germania, Finlandia, Ungheria, Slovena, Austria). Nell’indagine sono state controllate 13 e-mail.

"Vediamo la distinta, al di là dei numeri bisogna vedere nomi e cognomi. Bisogna verificare quali sono le situazioni evidenziate, noi da 20 mesi conviviamo con la problematica delle scommesse, credo che si stia cercando a tutti i livelli di fare la massima chiarezza". Così il presidente della Federcalcio Giancarlo Abete ha commentato i risultati di un'indagine dell'Europol sul calcioscommesse secondo cui sarebbero state truccate 380 partite in 15 Paesi.

Gallery

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Calcioscommesse, 380 partite truccate in Europa

Today è in caricamento