Venerdì, 7 Maggio 2021
F1 2021/LA PRESENTAZIONE

F1 inizia il Mondiale 2021: i favoriti e le sorprese di una stagione tutta da seguire

Domenica, 28 marzo, i piloti scendono in pista per il primo appuntamento iridato: il Gran Premio del Bahrain. 23 gare, fino al 12 dicembre, per un’annata tutta da seguire

Leclerc/Ferrari Spa

Pochi giorni e finalmente inizierà la stagione di F1 2021. Le monoposto del campionato automobilistico più noto del mondo, dopo il mese di febbraio dedicato alle presentazioni, si lasciano definitivamente alle spalle l’inverno e sono pronte a tornare nel loro ambiente naturale: la pista. C’è grande attesa per la nuova stagione, dopo che il 2020 è entrato, purtroppo, di diritto, nella storia a causa della pandemia.

F1 2021: il calendario della Formula 1

Proprio per questo le gare in programma nella stagione 2021 di Formula 1 saranno 23. Si inizia domenica, 28 marzo con il Gran Premio del Bahrain. La stagione si chiuderà una decina di giorni prima di Natale, il 12 dicembre. Un super impegno per i piloti, un grande regalo per gli appassionati. 
La novità di maggior rilievo, motivo d'orgoglio per noi italiani, è l'inserimento in calendario di Imola. Il Mondiale tornerà in Emilia-Romagna già per il secondo appuntamento, in programma dal 16 al 18 di aprile. Confermato il Gran Premio d'Italia, il 12 settembre a Monza. 

Il 5 dicembre verrà disputato il nuovo Gp in Arabia Saudita, che sarà il penultimo appuntamento in calendario prima della chiusura, il 12 dicembre ad Abu Dhabi. Il calendario tiene conto dell'evoluzione della pandemia, pronto a eventuali correzioni in corsa. Il Gran Premio del Portogallo, dove l’anno scorso venne disputata una delle gare più avvincenti dell’intera annata, è stato confermato per il 2 maggio. 

F1 2021: il calendario e gli orari (Sky e Tv8)

Il calendario con tutti i Gran Premi F1  della stagione 2021, con l'orario del semafore verde (Sky o Tv8):

  • Gran Premio Bahrain (Sakhir) 28 marzo ore 17:00 | Diretta Sky Sport F1 HD
  • Gran Premio Emilia Romagna (Imola) 18 aprile ore 15:00 | Diretta Sky Sport F1 HD e TV8
  • Gran Premio Portogallo (Portimao) 2 maggio ore 16:00 | Diretta Sky Sport F1 HD
  • Gran Premio Spagna (Barcellona) 9 maggio ore 15:00 | Diretta Sky Sport F1 HD e TV8
  • Gran Premio Monaco (Montecarlo) 23 maggio ore 15:00 | Diretta Sky Sport F1 HD e TV8
  • Gran Premio Azerbaijan (Baku) 6 giugno ore 14:00 | Diretta Sky Sport F1 HD
  • Gran Premio Canada (Montreal) 13 giugno ore 20:00 | Diretta Sky Sport F1 HD
  • Gran Premio Francia (Paul Ricard) 27 giugno ore 15:00 | Diretta Sky Sport F1 HD
  • Gran Premio Austria (Spielberg) 4 luglio ore 15:00 | Diretta Sky Sport F1 HD
  • Gran Premio Gran Bretagna (Silverstone) 18 luglio ore 16:00 | Diretta Sky Sport F1 HD
  • Gran Premio Ungheria (Budapest) 1 agosto ore 15:00 | Diretta Sky Sport F1 HD
  • Gran Premio Belgio (Spa) 29 agosto ore 15:00 | Diretta Sky Sport F1 HD
  • Gran Premio Olanda (Zandvoort) 5 settembre ore 15:00 | Diretta Sky Sport F1 HD
  • Gran Premio Italia (Monza) 12 settembre ore 15:00 | Diretta Sky Sport F1 HD e TV8
  • Gran Premio Russia (Sochi) 26 settembre ore 14:00 | Diretta Sky Sport F1 HD
  • Gran Premio Singapore (Marina Bay) 3 ottobre ore 14:00 | Diretta Sky Sport F1 HD
  • Gran Premio Giappone (Suzuka) 10 ottobre ore 7:00 | Diretta Sky Sport F1 HD
  • Gran Premio Stati Uniti (Austin) 24 ottobre ore 21:00 | Diretta Sky Sport F1 HD
  • Gran Premio Messico (Città del Messico) 31 ottobre ore 21:00 | Diretta Sky Sport F1 HD
  • Gran Premio Brasile (Interlagos) 7 novembre ore 18:00 | Diretta Sky Sport F1 HD
  • Gran Premio Australia (Melbourne) 21 novembre ore 7:00 | Diretta Sky Sport F1 HD
  • Gran Premio Arabia Saudita (Jedda) 5 dicembre ore 17:00 | Diretta Sky Sport F1 HD
  • Gran Premio Abu Dhabi (Yas Marina) 12 dicembre ore 14:00 | Diretta Sky Sport F1 HD e TV8

Proprio la Formula 1 nella passata stagione, è stato il primo sport a inviare un messaggio di speranza a tutto il mondo. Il Gran Premio d’Austria dello scorso 5 luglio fu ben più di una semplice gara motoristica. Fu un segnale preciso mandato a tutto il pianeta: possiamo farcela, si può superare la terribile e difficilissima sfida che ci ha messo davanti la pandemia. La strada non sarà facile ma si può convivere con il virus per poi sconfiggerlo definitivamente. Gli organizzatori del campionato, proprio come i colleghi del Motomondiale, hanno dovuto affrontare un compito difficilissimo per garantire la bolla agli addetti ai lavori, senza vaccini e avendo come uniche armi mascherine e distanziamento. 

L'impresa, non soltanto spotiva è riuscita, dimostrando la capacità di mettere in piedi e portare a termine un gran bel campionato in piena sicurezza. Lo spettacolo in pista non è mai mancato, assicurando qualche ora di svago agli spettatori, provati da un nemico insidioso e invisibile come il virus. Nel 2021 l’obiettivo,  ancora più ambizioso, è quello di avvicinarsi ancora di più alla normalità con un calendario che con 23 gare torna a essere davvero mondiale. Si cercherà, inoltre, ove e quando possibile di tornare a riempire gli spazi. Prima con ingressi contingentati, poi andandoli progressivamente a eliminare. La Formula 1, come ogni sport, vive del calore e della passione del suo pubblico e conta di poterlo presto riabbracciare.

F1 2021: chi sono i piloti favoriti. Caccia a Hamilton

Lewis Hamilton, dopo una trattativa contrattuale che si è decisa soltanto all’ultimo, è il favorito numero 1 per il titolo di campione del mondo piloti. Il campione di Stevenage che nella passata stagione, grazie anche al successo nel Gran Premio di Turchia, ha eguagliato i sette titoli del Kaiser di Kerpen Michael Schumacher punta al bersaglio grosso e vuole l’ottavo titolo iridato per diventare il campione con più titoli di campione del mondo nella storia della F1. Sarà al volante della Mercedes che andrà a caccia dell’ottavo Mondiale consecutivo, dopo quello conquistato a Imola nella passata stagione. Sarebbe la ciliegina sulla torta sul dominio tedesco nell’era ibrida. 

Per il suo compagno di team, Valtteri Bottas, sarà una stagione importantissima. Il finlandese nella sua carriera ha sempre sofferto il confronto con Lewis Hamilton. Difficile si trasformi in un numero 1 ma dovrà almeno dimostrare tutto il suo apporto per il Campionato Costruttori. Sia Hamilton, che ha firmato per un solo anno, che Bottas, saranno in scadenza di contratto. Si annuncia un mercato piloti particolarmente interessante in vista della prossima stagione. 

La nuova Mercedes nei test prestagionali sulla pista di Sakhir ha dimostrato alcune difficoltà. Per alcuni si tratta di semplice pretattica, per altri invece i problemi ci sono. Il team campione del mondo ha dichiarato che i problemi sono reali e che sono al lavoro per fare in mondo che non si ripresentino in gara.

Ha sorpreso in positivo, invece, la Red Bull, l’unica vettura che l’anno scorso riusciva a impensierire le Frecce d’Argento. Quest’anno, a ogni occasione, Max Verstappen e il nuovo acquisto Sergio Perez proveranno a lottare per entrambi i titoli. Se la Red Bull è effettivamente cresciuta ci divertiremo.

F1 2021: gli obiettivi della Ferrari

La Ferrari, dopo un nerissimo 2020, sta iniziando a voltare pagina. L’arrivo di Carlos Sainz, che ha immediatamente legato con Charles Leclerc, ha portato un nuovo clima nella Scuderia. La nuova macchina, pur con i limiti imposti da un regolamento congelato e dal tetto al budget, sembra poter dire la sua almeno per la lotta per il terzo posto nel Mondiale Costruttori e per avere la soddisfazione di qualche podio durante la stagione.

La McLaren, l’ex team di Sainz, sembra essere il rivale più accreditato. Il team di Woking potrà contare su un Lando Norris ancora più maturo e su un Daniel Ricciardo in cerca di grandi risultati.

F1 2021: i grandi ritorni

Il team Alpine F1, la nuova denominazione della Renault che prende il nome dal suo marchio sportivo di punta, riabbraccia Fernando Alonso. Il due volte campione del mondo, dopo un paio di anni di assenza dalle piste, non vede l’ora di dimostrare nuovamente tutto il suo valore. Il suo compagno di marca è il francese Esteban Ocon.

Basta dire Alfa per scatenare nuovamente il nostro entusiasmo e il nostro orgoglio. Non mancheremo di fare il tifo anche per Kimi Raikkonen e per Antonio Giovinazzi. Avrà bisogno di supporto per la sua nuova avventura anche Sebastian Vettel che riporta in Formula 1 la Aston Martin. L’avventura del pilota di Heppenheim non sembra essere iniziata nel migliore dei modi con le difficoltà nei test. Gli serve un buon risultato nelle prime gare per non rischiare di smarrirsi dopo il difficilissimo ultimo anno in Ferrari in cui l’unica soddisfazione fu il podio in Turchia.

F1 2021: gli enfant prodige

L’Alpha Tauri, la sorella minore della Red Bull che ha la sua sede a Faenza, merita di essere tenuta d’occhio. L’anno scorso è stata capace di vincere a Monza con Pierre Gasly. Il compagno di squadra del pilota francese quest’anno è il giapponese Yuki Tsunoda, il primo millenial della storia della Formula 1: se ne dice un gran bene.

Dulcis in fundo, il futuro della Formula 1. George Russell, classe 1998, torna al volante della Williams. Nella passata stagione sostituì Lewis Hamilton, fermo a causa della positività al Coronavirus, nel Gran Premio di Sakhir. Si qualificò secondo, condusse la prima parte di gara per poi scivolare poi nelle retrovie per un problema durante il cambio gomme e una foratura. Nell’epica gara vinta da Sergio Perez rimontò fino alla nona posizione, conquistando i primi punti in carriera e facendo segnare il giro più veloce.

Quest’anno se la dovrà vedere soprattutto con Nicholas Latifi in qualifica. Ma arriverà il suo momento, quello che dovrà conquistarsi un esordiente dal cognome pesante: Mick Schumacher. Il figlio del leggendario sette volte campione del mondo, che nella passata stagione ha vinto il titolo in GP2, quest’anno debutta nella massima formula al volante della Haas. La prima sfida è con il suo compagno di squadra, il russo Nikita Mazepin. Ma basta pronunciarne il nome e i tifosi già sognano: quelli della Ferrari per primi.

F1 2021: I piloti e le scuderie

  • Mercedes-Amg Petronas 44 Lewis Hamilton 77 Vallteri Bottas
  • Red Bull Racing 33 Max Verstappen 11 Sergio Perez
  • McLaren F1 3 Daniel Ricciardo 4 Lando Norris
  • Aston Martin 18 Lance Stroll 5 Sebastian Vettel
  • Alpine F1 14 Fernando Alonso 31 Esteban Ocon
  • Scuderia Ferrari 16 Charles Leclerc 55 Carlos Sainz jr
  • Alpha Tauri 22 Yuki Tsunoda 10 Pierre Gasly
  • Alfa Romeo 7 Kimi Raikkonen 99 Antonio Giovinazzi
  • Haas F1 9 Nikita Mazepin 47 Mick Schumacher
  • Williams F1 63 George Russell 6 Nicholas Latifi

Continua a leggere su Today.it

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

F1 inizia il Mondiale 2021: i favoriti e le sorprese di una stagione tutta da seguire

Today è in caricamento