rotate-mobile
Venerdì, 20 Maggio 2022
Sport

Mondiali, Carlo Ancelotti svela i suoi vincitori di Russia 2018

Brasile e Spagna favorite per la vittoria finale, ma attenzione a Francia, Germania, Argentina. Il neo allenatore del Napoli guarda alla Coppa del Mondo di Calcio e avverte: "Belgio e Croazia potrebbero essere sottovalutate"

Quali saranno le quattro semifinaliste dei Mondiali di Russia 2018? "Penso che ci siano due squadre che potrebbero vincere il Mondiale: Brasile e Spagna. C'è poi un gruppo di squadre dietro di loro come Francia e Germania che hanno molta esperienza e l'Argentina, in quanto ha uno dei migliori giocatori al momento, Messi". Lo spiega Carlo Ancelotti, in una intervista all'interno del 'The World Cup and Economics 2018', il report di Goldman Sachs relativo ai mondiali di Russia 2018.

"Il possibile vincitore? Penso che il Brasile abbia più possibilità visto che il nuovo ct ha costruito una difesa davvero forte nel periodo recente. Quindi, considerando che hanno anche una fantastica qualità offensiva, hanno un buon equilibrio per essere i favoriti per la Coppa del Mondo".

Belgio e Croazia le possibili rivelazioni

"Penso che ci siano due squadre che potrebbero essere sottovalutate. Il Belgio che ha molti giocatori che giocano in Premier League per esempio e la Croazia ha anche molti giocatori con esperienza e capacità. Una di queste potrebbero essere la sorpresa in questa Coppa del Mondo".

Russia 2018, che Mondiali saranno

Tra i giocatori che più impressioneranno in questo Mondiale, Ancelotti ha pochi dubbi. "A parte Messi, ci sono Ronaldo e Neymar, e penso bisognerà fare attenzione anche ai francesi Griezmann e Mbappe", ha proseguito l'ex tecnico anche del Psg, che reputa sempre difficile vincere il Mondiale. "È sempre difficile vincere la Coppa del Mondo perché devi essere in buone condizioni fisiche, avere la giusta mentalità. È sempre difficile. Ma ai mondiali, a differenza degli Europei, di solito ci sono meno sorprese. Agli Europei a volte può capitare che la Grecia vinca il titolo o ad esempio il Portogallo come nell'ultima edizione. Alla Coppa del mondo il vincitore è in genere uno sempre dello stesso gruppo di paesi tra il Brasile, l'Argentina, la Germania o la Spagna. Sfortunatamente, l'Italia non può sperare di vincere questa competizione quest'anno", ha sottolineato Ancelotti.

Mondiali Russia 2018 | Calendario, date e orari di tutte le partite

Sarà difficile che un paese che non sia europeo o sudamericano vinca il Mondiale a breve. "La geografia del calcio sta cambiando e paesi come la Cina e gli Stati Uniti stanno cercando di migliorare le loro conoscenze sul calcio. Ma io non sono sicuro che riuscirò a vedere nella mia vita una squadra come la Cina e gli Stati Uniti vincere la Coppa del Mondo. È molto difficile, ma non si sa mai nel calcio".

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Mondiali, Carlo Ancelotti svela i suoi vincitori di Russia 2018

Today è in caricamento