Domenica, 19 Settembre 2021
Mondiali di calcio

Le 11 cose più divertenti del mondiale in Brasile

Perché bisogna pensare in primo luogo che il calcio è un gioco e come tale dobbiamo divertirci

Al di là dei risultati sportivi, che hanno giustamente premiato il calcio tedesco, il mondiale in Brasile passa agli archivi anche per momenti drammatici, ma soprattutto per momenti divertenti, ironici e scherzosi. Perché bisogna pensare in primo luogo che il calcio è un gioco e come tale dobbiamo divertirci. SEMPRE!

11. La scommessa sul morso di Suarez
 

Realtà o bufala poco importa per il mondo che è impazzito di fronte alla notizia di una scommessa piazzata in Norvegia da uno scommettitore che prima dell'inizio dei mondiale aveva giocato "Il morso di Suarez". Dopo il fattaccio subito da Chiellini, il misterioso giocatore dal nomeThomas Syversen, 23 anni, si sarebbe portato a casa un bel gruzzoletto. Nostradamus ha un degno rivale.

10. I tifosi del Giappone

Esteticamente inguardabili, la tifoseria nipponica si è esibita in maschere folkloristiche che hanno fatto il giro del mondo suscitando il divertimento dei popoli lontani alla loro cultura. Le loro maschere, che ancora oggi non hanno una spiegazione logica, hanno colorito gli spalti degli stadi, peccato che la squadra dell'imperatore Zaccheroni però abbia fatto sorridere mezzo mondo, per il loro pessimo calcio espresso durante la competizione.
 
9. L'infortunio del fisioterapista inglese
 
Il Mondiale è stato caratterizzato da moltissimi infortuni: non solo giocatori, è stato un momento di ilarità generale quello dell’infortunio del fisioterapista inglese Gary Lewin, portato via in barella dopo un’esultanza troppo veemente al gol di Sturridge contro l’Italia. Fortuna per lui che non si è trattato di niente di grave, facendo preoccupare i suoi familiari a casa che in un primo tempo avevano creduto in un malore.
 
8. I social network

Spesso criticati (giustamente) e spesso al centro di polemiche, rei di dare il cattivo esempio e soprattutto di abbattere tutte le barriere, i social network hanno giocato in questo mondiale un ruolo davvero importante. I primi commenti delle partite e i sani sfotto' sono arrivati tutti via twitter e facebook. Tra i fotomontaggi in rete più gettonati, quelli americani sul portiere para tutto Tim Howard sono stati sicuramente quelli più divertenti, con l'estremo difensore statunitense ripreso in tutte le salse mentre para ogni cosa sul suo percorso.

7. Balotelli e il bacio alla Regina
 
Super Mario Balotelli, a proposito di social network, non poteva non far parlare di se. Alla vigilia della sfida contro Costa Rica, quando tutti noi pensavamo ormai di avere la strada in discesa per la qualificazione agli ottavi, l'attaccante azzurro aveva lanciato un twit divertente contro gli inglesi: "se battiamo la Costa Rica voglio un bacio, ovviamente sulla guancia, dalla Regina d'Inghilterra"

6. Le selfie della Merkel

Ormai non c'è più niente da fare. In un mondo dominato dai social, anche i più potenti devono arrendersi alle modo del momento. E' toccato ad Angela Merkel. La cancelliera tedesca, felice per la vittoria dei suoi, si è fatta ritrarre negli spogliatoi in numerose selfie, la moda del momento di auto fotografarsi con smartphone. Saranno stati per caso i numerosi litri di birra che sono scorsi nello spogliatoio a fine partita?

5. Marlen Doll e la maratona del sesso
 
Il Cile è entrato nelle grazie e nel cuore di molti tifosi non soltanto per il loro gioco durante il mondiale, per altro ottimo, ma anche e soprattutto grazie alla signora Marlen Doll che su twitter, alla vigilia delle partite della sua nazionale, prometteva sesso per i suoi fan, qualora la roja sud americana andasse avanti. Questa scommessa è costata alla pornostar cilena prima 8 e poi 16 ore di sesso per un totale di 24 ore di piacere no stop. Chiedere ai suoi follower su twitter il gradimento della scommessa.

4. Rihanna "in calore"

La bellissima ventiseienne delle Barbados, Rihanna, di mestiere fa la cantante e attrice, ma in questo mondiale viene ricordata non tanto per le sue canzoni, quanto come incubo di tutte le wags. Il clima e la vita brasiliana hanno mandato letteralmente in "calore" la cantante che prima si è sui social conquistata l'antipatia di Melissa Satta dopo i vari apprezzamenti a Kevin Prince Boateng, poi eliminato il ghanese si è fiondato sul portiere argentino Romero, ma dopo aver visto che l'estremo difensore è devoto alla sua dolce metà, in finale ha tifato, e non poco, Germania improvvisando uno spogliarello al Maracanà subito immortalato dai paparazzi. Al termine della gara poi si è fatta fotografare anche con la coppa in mano baciata sulle guance da due campioni del mondo: Schweinsteiger e Podolski.

3. Sabella o Michael Jackson?
 
Avrà pure 60 anni, ma il tecnico argentino Sabella non è certamente fuori forma. Molte parodie sono nate dal CT argentino che si lascia andare all’indietro dopo la traversa colpita da Gonzalo Higuain in semifinale. E se fosse la reincarnazione di Michael Jackson?

2. Croazia: nudi alla meta

Il mondiale era appena iniziato. Storia vecchia, di un mese fa. Per rilassarsi a seguito dell'esordio mondiale, i giocatori della Croazia, nel loro resort da loro occupato, si sono fatti un bagno in piscina. Fin qua niente di strano, non fosse che i calciatori, forse per dimenticanza o forse per chissà quale altra ragione, si sono immersi completamente nudi. Le telecamere, mai spente in queste circostanze, hanno fatto il giro del mondo in poche ore facendo sorridere tutti. Un po' meno la federazione croata annullando le successive conferenze stampe con i propri giornalisti.

1. Lo sguardo di Martins Indi

Spesso e volentieri ci lamentiamo di venir male nelle foto, imponendo ai nostri amici di cancellare le prove di strani sguardi o pose assunte. E’ diventato un idolo del web con il suo sguardo dagli occhi strabuzzati: il centrale difensivo olandese Martins Indi è passato alle cronache più per le sue facce divertenti che per le abilità in campo. Fortuna che Diego Costa in quel momento fosse girato.

>>> LE ALTRE NOTIZIE SU FTBPRO.COM <<<

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Le 11 cose più divertenti del mondiale in Brasile

Today è in caricamento