rotate-mobile
Lunedì, 6 Dicembre 2021
Calcio

Il Codacons contro Cassano: "Chiediamo i danni"

L'Associazione dei consumatori lancia un'azione collettiva contro il calciatore: "Chiunque si sia sentito offeso dalle sue affermazioni può chiedere un risarcimento per il danno morale subito"

Non si placa la bufera sulle dichiarazioni di Cassano di ieri. E a poco sembrano essere servite le scuse del calciatore. Il Codacons, infatti, ha lanciato un'azione collettiva risarcitoria nei confronti del talento di Bari vecchia.

"Tutti gli omosessuali che si sono sentiti offesi e danneggiati dalle affermazioni di Cassano" spiegano dall'associazione dei consumatori "possono agire legalmente chiedendo al calciatore un risarcimento per il danno morale subito".

A tal fine, il Codacons comunica di aver messo a disposizione "dei singoli e delle associazioni gay di tutta Italia" il proprio ufficio legale "allo scopo di intentare un'azione collettiva".

"Al di là delle scuse" continua il comunicato del Codacons, "le affermazioni di ieri di Cassano non solo sono atte a ledere la dignità degli omosessuali, ma possono addirittura risultare pericolose. Ciò non tanto per il loro banale contenuto, quanto perché provenivano da un campione di calcio, seguito e imitato dai ragazzini in tutto il mondo"

Guarda il video della conferenza stampa di Cassano

 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il Codacons contro Cassano: "Chiediamo i danni"

Today è in caricamento