Mercoledì, 16 Giugno 2021
Scudetto avvelenato / Milano

Antonio Conte non è più l'allenatore dell'Inter

La società nerazzurra ha trovato l'accordo per la risoluzione consensuale del contratto con l'allenatore neo-campione d'Italia.

Antonio Conte non è più l'allenatore dell'Inter. La società nerazzurra comunica sul suo sito "di aver trovato l'accordo per la risoluzione consensuale del contratto" con l'allenatore neo-campione d'Italia. "Tutto il Club - si legge nella nota - desidera ringraziare Antonio per lo straordinario lavoro svolto, culminato con la conquista del diciannovesimo Scudetto. Antonio Conte rimarrà per sempre nella storia del nostro Club".

Secondo quanto riportato da Milanotoday il mister dovrebbe ricevere una buonuscita pari a 7 milioni, la metà degli emolumenti previsti per il terzo e ultimo anno del contratto in essere.

Per il momento non è ancora chiaro chi sarà il successore del mister ma quasi sicuramente il nome del nuovo allenatore arriverà entro fine settimana. In pole position c'è Allegri con coi Marotta aveva già parlato la scorsa estate.

I problemi dell'Inter dopo lo scudetto

Il divorzio, annunciato nelle scorse ore, è arrivato perché Conte non era convinto dal parziale ridimensionamento prospettato dalla proprietà, con la possibile cessione di un big player.

Archiviato in fretta lo scudetto l'Inter sta affrontando seri problemi finanziari e le critiche non mancano. Nella mattinata di mercoledì 26 maggio sotto la sede del club sono stati esposti due striscioni, entrambi firmati dalla Curva Nord: "Ridimensionare i campioni è solo da cogl...: mister, staff e giocatori non si toccano" e "Zhang prenditi le tue responsabilità o lascia la nostra città".

Ma le critiche scorrono anche sul web: "L'Inter sta buttando all'aria tutto il lavoro fatto da mister Conte perché deve rientrare di 100 milioni. Del calcio e dei dipendenti se ne fregano". Questo lo sfogo su Twitter di Eder, ex attaccante nerazzurro.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Antonio Conte non è più l'allenatore dell'Inter

Today è in caricamento