Giovedì, 5 Agosto 2021
Sport

Cristiano Ronaldo denunciato per frode fiscale vuole lasciare il Real Madrid

L'accusa riguarda "quattro reati" fiscali che Cristiano Ronaldo avrebbe commesso tra il 2011 e il 2014, non avendo pagato alla agenzia delle entrate 14,768 milioni di euro

MADRID - Cristiano Ronaldo è "molto amareggiato e rattristato" dalle accuse di evasione rivoltegli dal fisco spagnolo e ha preso la decisione "irrevocabile" di lasciare il Real Madrid e la Spagna: lo ha riferito una fonte vicina al giocatore alla Bbc, confermando le clamorose indiscrezioni del giornale portoghese "A Bola" e di alcuni media spagnoli.

"Lui sente di essere onesto, di avere un buon carattere e di aver fatto tutto nel modo giusto", ha spiegato la fonte. 

Il 32enne attaccante lusitano che quest'anno probabilmente otterrà il suo quinto Pallone d'Oro sarebbe rimasto deluso dalla poca protezione ricevuta dal club spagnolo nel caso che lo vede indagato per aver evaso tasse per quasi 15 milioni di euro tra il 2011 e il 2014. Il Real in un comunicato si è limitato a ribadire la piena fiducia nel giocatore, dicendosi certo che proverà la sua innocenza. 

Per Cristiano Ronaldo il Real ha fissato una clausola impossibile di un miliardo di euro ma si dice che potrebbe venderlo di fronte a un'offerta-monstre di 400 milioni di euro. Tra i club interessati (ma soprattutto in grado di investire una simile somma) ci sono Paris Saint Germain e Manchester United.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Cristiano Ronaldo denunciato per frode fiscale vuole lasciare il Real Madrid

Today è in caricamento