rotate-mobile
Mercoledì, 8 Dicembre 2021
Sport

Cristiano Ronaldo rompe il braccio ad un bambino: pallone e maglia firmata come risarcimento

Cristiano Ronaldo fa male su punizione. E non solo, metaforicamente, ai portieri. Ne sa qualcosa un giovane spettatore dell'amichevole tra Real Madrid e Bournemouth

Cristiano Ronaldo rompre il braccio ad un bambino di 11 anni e gli regala pallone e maglia firmata come risarcimento. Tranquilli non ci sono gli estremi per violenza volontaria.

Durante l'amichevole tra Real Madrid e Bournemouth (finita 0 a 6 per i merengues), per ripararsi dal siluro, l'undicenne Charlie Silverwood ha alzato il braccio proteggendo il volto. Il gesto gli è costato una frattura al braccio, un po' ripagata dal tanto affetto del gruppo madridista. 

Ronaldo gli ha fatto personalmente consegnare una sua maglia e un pallone autografato da tutti i giocatori. Il bambino è stato eroico: la punizione è stata calciata dopo 6 minuti, ma pur di vedersi tutta la partita è rimasto al suo posto sofferente fino al fischio finale.  

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Cristiano Ronaldo rompe il braccio ad un bambino: pallone e maglia firmata come risarcimento

Today è in caricamento