rotate-mobile
Venerdì, 21 Gennaio 2022
Formula 1

F1, Ferrari contenta a fine stagione: "Un doppio podio per finire con un sorriso"

C'è soddisfazione a Maranello per il risultato dopo l’ultima gara della stagione. Il podio conquistato da Sainz che chiude al quinto posto nel mondiale piloti e il terzo posto nel campionato costruttori sono accolti come segnali incoraggianti per il futuro

Un doppio podio per chiudere nel migliore dei modi possibili la stagione 2021. La Ferrari a Abu Dhabi può fare festa per il terzo posto ottenuto da Carlos Sainz e per il terzo posto nel campionato costruttori.

Il pilota spagnolo, al primo anno con il Cavallino, ha mostrato di essersi subito ambientato nella nuova realtà. Gli uomini in rosso, dopo la terribile stagione 2020, la più negativa degli ultimi 40 anni, sono riusciti a mantenere la promessa di un campionato dignitoso.

Nella prossima stagione saranno chiamati a dimostrare che tutti gli investimenti fatti nella nuova monoposto sono andati nella direzione giusta e che si è rispettato anche l'impegno di creare, quest'anno, una Ferrari vincente.

Ferrari: la stagione 2021

Ieri non è stata la miglior giornata per Charles Leclerc. Il pilota monegasco ha chiuso in decima posizione ma la Scuderia è la squadra che è riuscita a portare entrambi i piloti nella top-ten per il maggior numero di gare (17 su 22).

Sainz, invece, ha ottenuto il quarto podio della sua stagione (il quinto complessivo per la squadra).Il pilota spagnolo è riuscito a scavalcare nel campionato Piloti sia il suo ex-compagno di team – Lando Norris – che quello attuale, conquistando il quinto posto, il suo miglior piazzamento in carriera. Charles, invece, è scivolato al settimo, migliorando comunque di una posizione il risultato dello scorso anno. Entrambi i piloti della Ferrari si sono complimentati con il neo- campione del mondo Max Verstappen (Red Bull).

Sainz: “Perfetto prima della pausa invernale”

"Che bel modo di chiudere il mio primo anno con la Scuderia Ferrari! Sapevamo che sarebbe stata una gara difficile – ha detto Carlos Sainz - sul fronte delle gomme ma abbiamo sfruttato tutta l’esperienza accumulata durante la stagione per allungare la vita delle mie Soft nel primo stint e poi per prendermi cura fino alla bandiera a scacchi delle Hard che ho montato al pit stop. Concludere questo primo campionato con la Scuderia con un podio, il terzo posto tra i Costruttori e il quinto tra i Piloti è il modo perfetto per avvicinarsi alla pausa invernale. Voglio ringraziare i nostri tifosi e l’intero team, Charles, il management, ogni elemento della squadra corse e tutte le persone che lavorano in fabbrica a Maranello per l’accoglienza che mi hanno riservato quest’anno.”

Leclerc: “Contento per il terzo posto Costruttori”

"Quella di oggi non è stata una grande gara. Il primo stint non era male, poi abbiamo provato qualcosa di diverso montando la gomma Medium durante la fase di Virtual Safety Car. È stata una decisione che abbiamo preso insieme con la squadra – ha detto Charles Leclerc -, ma purtroppo non ha funzionato come ci aspettavamo. Congratulazioni alla squadra per il terzo posto tra i Costruttori, non era facile dopo la stagione dell’anno scorso e per questo voglio ringraziare tutti i componenti del team, sia in pista che in fabbrica a Maranello, per il duro lavoro che hanno fatto per rendere possibile questo risultato.”

Binotto: “Sainz e Leclerc sono all’altezza del compito”

"Volevamo finire questa stagione con un sorriso e ci siamo riusciti. Il podio di Carlos è il modo migliore per chiudere un campionato che ci ha visto fare dei progressi importanti rispetto all’anno scorso - ha commentato Mattia Binotto -. Siamo consapevoli che la distanza da chi ha lottato per i titoli iridati è ancora molto ampia ma è innegabile che siamo riusciti a crescere nell’arco della stagione. Il terzo posto nei Costruttori è arrivato grazie agli sforzi di tutta la squadra, in pista e a Maranello, che ha saputo lavorare con impegno, determinazione, umiltà e unità. Questo spirito di collaborazione e questa voglia di crescere insieme hanno animato anche i nostri piloti, Carlos e Charles, che hanno dimostrato coi fatti e con i comportamenti di essere all’altezza del compito che gli abbiamo dato come piloti della Scuderia Ferrari e di essere la miglior coppia in circolazione.”

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

F1, Ferrari contenta a fine stagione: "Un doppio podio per finire con un sorriso"

Today è in caricamento