rotate-mobile
Martedì, 18 Gennaio 2022
F1

F1 Gp Abu Dhabi: i 5 'perchè-vedere'

Ultima gara dell'anno. Hamilton e Verstappen dopo 21 Gran Premi hanno entrambi 369,5 punti. A Yas Marina si correrà un Gp indimenticabile che decreterà il vincitore di questo combattutissimo Mondiale

Domenica 12 dicembre Lewis Hamilton e Max Verstappen si giocheranno il titolo di campione del mondo 2021 di F1 nel Gran Premio di Abu Dhabi, l’ultima gara della stagione che si disputerà sul rinnovato tracciato di Yas Marina.

Questa affascinante sfida notturna inedita stabilirà chi sarà campione del mondo. Qui vediamo cinque motivi per cui il Gran Premio d'Arabia sarà tutto da seguire.

1) Hamilton-Verstappen, l’appuntamento con la storia

Il duello tra il sette volte campione del mondo della Mercedes e il giovane rivale della Red Bull è giunto all’ultimo atto. Colpi di scena, momenti di grande tensione, errori, rimpianti. Il grande film di questa stagione contiene dentro di sé tutto questo. Nessuno, però, conosce il finale e lo scopriremo soltanto domenica pomeriggio. Per questo, con la consapevolezza di stare vivendo una rivalità degna di quelle che hanno fatto grande la F1 nel passato, questa gara sarà semplicemente imperdibile.

2) Il sogno di Hamilton: l’ottava meraviglia

Lewis Hamilton, classe 1985, corre per entrare nella leggenda più di quanto già non lo sia. Il campione della Mercedes, che vanta 7 titoli iridati, 103 vittorie e 103 pole, è già il pilota che ha vinto più di tutti in F1. Vincendo il titolo 2021 supererebbe Michael  con cui condivide il primato per il numero titoli Mondiali vinti. Lewis cerca l’ottava meraviglia e cercherà di fare il massimo per coronare la rimonta che ha messo a segno nelle ultime settimane.

3) Il sogno di Verstappen: il primo titolo

Max Verstappen, classe 1997, si è rivelato durante la stagione un rivale deciso e determinato. Al volante di una Red Bull che si è mostrata finalmente degna rivale della Mercedes ha infiammato il Mondiale e a un certo punto sembrava anche averlo in pugno. L’olandese, che nelle ultime gare si è visto recuperare il vantaggio dal campione in carica, vuole coronare la sua stagione a Abu Dhabi. Darà battaglia e sarà spettacolo.

4) Mondiale Costruttori: Mercedes a un passo, Rb sogna la rimonta

La vittoria di Hamilton in Arabia e il terzo posto di Bottas sembrano aver blindato la classifica della Mercedes nel Mondiale Costruttori. Il team di Stoccarda è al comando con 587,5 punti contro i 559,5 della Red Bull. Sul piatto, però, ci sono ancora 44 punti come massimale per chi realizzasse la doppietta e nel team austriaco sognano di mettere in difficoltà Hamilton contando anche sul miglior Perez.

5) Mondiale Costruttori: la Ferrari per chiudere bene la stagione

Dopo il deludente settimo posto di Leclerc e l’ottavo di Sainz in Arabia, la Ferrari cerca un bel risultato a Abu Dhabi. La Rossa, infatti, è stata davvero sfortunata nella movimentata corsa di Jeddah dove avrebbe avuto il potenziale per fare decisamente meglio. L’obiettivo per l’ultima gara dell’anno è centrare matematicamente il terzo posto nel Mondiale Costruttori, ormai a un passo e chiudere meglio possibile questa stagione per poi pensare finalmente al 2022 quando l’obiettivo sarà uno solo: tornare a vincere.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

F1 Gp Abu Dhabi: i 5 'perchè-vedere'

Today è in caricamento