rotate-mobile
Mercoledì, 22 Marzo 2023
F1/GP BAHRAIN

Verstappen e la Red Bull dominano in Bahrain, disastro Ferrari: Leclerc si ritira

Entrambe le Rosse giù dal podio, Sainz è 4° dopo il sorpasso subito da Alonso che a 41 anni è 3° con l'Aston Martin

Max Verstappen e la Red Bull dominano il Gran Premio del Bahrain, la prima prova del Mondiale di F1 2023. Il campionato inizia sotto il segno dell’olandese due volte campione del mondo, che amministra la gara dal via fino alla bandiera a scacchi. La forza del team di Milton Keynes appare nettamente nei 57 giri in notturna sul circuito di Sakhir.

La Ferrari soltanto nelle fasi iniziali sembra poter lottare almeno per il secondo posto grazie a uno scatto fulmineo di Leclerc che sfrutta al meglio le gomme soft risparmiate nella sessione di qualifica. Dopo il primo pit-stop, però, le diverse strategie applicate da Red Bull e Ferrari delineano gli attuali valori. Mentre Verstappen continua a volare al comando,  con le gomme rosse morbide Perez scavalca agevolmente Leclerc che si piazza in terza posizione davanti al compagno di team  Sainz.

Due posizioni per le quali la Ferrari avrebbe firmato visto che questo Gran Premio regalerà a Maranello un risultato decisamente amaro. Leclerc al 41esimo giro viene tradito dalla power unit ed è costretto al ritiro. Alonso, scatenato, a 41 anni, conquista il podio dopo un grande sorpasso su Sainz. Una seconda giovinezza per il pilota spagnolo che sta dimostrando un feeling eccezionale con l’Aston Martin. In precedenza si era tolto il grande sfizio di superare il rivale di un’intera carriera, Lewis Hamilton, quinto al traguardo. Completano l’elenco dei piloti a punti Stroll, più forte del polso fratturato, sesto, Russell (Mercedes), settimo, Bottas (Alfa Romeo), ottavo, Gasly (Alpine), nono, Albon (Williams), decimo.

Prossimo appuntamento, in un ricco calendario di 23 gare, tra due settimane in Arabia Saudita, domenica 19 marzo.

F1 Gp Bahrain: ordine d'arrivo

1)Max Verstappen (Red Bull)
2)Sergio Perez (Red Bull)
3)Fernando Alonso (Aston Martin)
4) Carlos Sainz (Ferrari)
5) Lewis Hamilton (Mercedes)
6) Lance Stroll (Aston Martin)
7) George Russell (Mercedes)
8) Valtteri Bottas (Alfa Romeo)
9) Pierre Gasly (Alpine)
10) Alexander Albon (Williams)
11) Yuki Tsunoda (AlphaTauri)
12) Logan Sargeant (Williams)
13) Kevin Magnussen (Haas)
14) Nyck De Vries (AlphaTauri)
15) Niko Hulkenberg (Haas)
16) Zhou Guanyu (Alfa Romeo)
17) Lando Norris (McLaren)

F1 2023, il calendario e gli orari tv: dove vedere tutte le 23 gare in diretta

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Verstappen e la Red Bull dominano in Bahrain, disastro Ferrari: Leclerc si ritira

Today è in caricamento