Martedì, 19 Ottobre 2021
F1

Verstappen, il Gran Premio di Russia inizia in salita: cambia il motore e partirà ultimo

A Sochi inizio in salita per il leader del campionato. La Red Bull, per ragioni tattiche, ha deciso di montare una nuova power-unit e l’olandese scatterà dall’ultima fila

La sfida di Sochi inizia sotto il segno di Lewis Hamilton e della Mercedes, anche se nulla come sempre sarà scontato fino alla bandiera a scacchi. Il Gran Premio di Russia, il quindicesimo appuntamento della stagione 2021 di F1, si presenta come una gara ricca di possibili sorprese per l’importanza che andrà a rivestire in ottica campionato e per un corsa che potrebbe riservare sorprese anche dal punto di vista meteorologico. Sono possibili piogge, anche intense, soprattutto nel corso delle qualifiche: la temperatura prevista è tra i 14 e i 20°.

F1, Gp Russia: Bottas domina le libere, Verstappen dal fondo

Intanto le prime due sessioni di prove libere si sono aperte sotto il segno di Valtteri Bottas. Nelle seconde libere il pilota finlandese della Mercedes, che il prossimo anno correrà per l'Alfa Romeo, ha preceduto il compagno di team, il sette volte campione del mondo Lewis Hamilton (Mercedes) per 44 millesimi. Segue in terza posizione Pierre Gasly (Alpha Tauri) (+0.252), seguito da Lando Norris (McLaren), quarto e staccato di poco più di mezzo secondo.

Più lontane le Ferrari: Carlos Sainz è settimo (+1.085), decimo Charles Leclerc (+1.332). Il vero colpo di scena, però, è avvenuto a metà della sessione. In quel momento Max Verstappen, che è in testa al Mondiale con soli 5 punti di vantaggio su Lewis Hamilton, ha deciso di cambiare la sua power unit per montare il quarto motore della stagione.

La Red Bull ha quindi preferito montare, per ragioni tattiche, un propulsore 'fresco' con la speranza di trarne vantaggio rimontando nel corso di questo Gran Premio e di beneficiare di questa decisione nei prossimi appuntamenti.

Una scelta che è stata dettata anche dal fatto che Verstappen avrebbe dovuto comunque scontare tre posizioni di penalità sulla griglia di partenza a causa dell'incidente che ha avuto con Hamilton a Monza.

F1, Gp Russia: incidente di Giovinazzi nelle libere, Leclerc parte dal fondo

Le prove libere del Gran Premio di Russia sembrano annunciare che Sochi sarà una gara movimentata.  Nelle seconde libere, infatti, si sono vissuti attimi di paura anche per un incidente a Antonio Giovinazzi finito a muro. Fortunatamente il pilota dell’Alfa Romeo è uscito illeso, ma la macchina è rimasta danneggiata.

Leclerc, invece, è stato protagonista di un testacoda mentre montava le gomme morbide e stava facendo il suo time-attack. Anche il pilota monegasco, autore di un incoraggiante quarto tempo nella prima sessione, partirà dal fondo dello schieramento e sta facendo la danza della pioggia. Nei giorni scorsi in Ferrari hanno deciso di montare sulla sua vettura un nuovo propulsore che ha 15-20 cavalli in più rispetto al precedente.

Una speranza che hanno gli uomini di Maranello per ridurre il gap con la concorrenza già in questa stagione e, soprattutto, per continuare a lavorare in chiave 2022, per quello che per il Cavallino deve essere il Mondiale della rinascita.

F1, Gp Russia: i tempi delle prime prove libere

  1. Valtteri Bottas (Fin/Mercedes) 1:34.427
  2. Lewis Hamilton (Ing/Mercedes) +0.211
  3. Max Verstappen (Ola/Red Bull) +0.227
  4. Charles Leclerc (Mon/Ferrari) +0.690
  5. Sebastian Vettel (Ger/Aston Martin) +1.354
  6.  Pierre Gasly (Fra/Alpha Tauri) +1.367
  7.  Carlos Sainz (Spa/Ferrari) +1.384
  8.  Lando Norris (Ing/McLaren) +1.532
  9. Sergio Perez (Mes/Red Bull) +1.761
  10. Fernando Alonso (Spa/Alpine) +1.798
  11. Esteban Ocon (Fra/Alpine) +1.809
  12. Lance Stroll (Can/Aston Martin) +2.095
  13. Antonio Giovinazzi (Alfa Romeo) +2.368
  14.  Daniel Ricciardo (Aus/McLaren) +2.450
  15. Kimi Raikkonen (Fin/Alfa Romeo) +2.525
  16.  Yuki Tsunoda (Jap/Alpha Tauri) +3.367
  17.  George Russell (Ing/Williams) +3.586
  18.  Nicholas Latifi (can/Williams) +3.728
  19.  Nikita Mazepin (Rus/Haas) +4.159
  20.  Mick Schumacher (Ger/Haas) +4.550

F1, Gp Russia: i tempi delle seconde prove libere

  1. Valtteri Bottas 1:33.593
  2. Lewis Hamilton +0.044
  3. Pierre Gasly +0.252
  4. Lando Norris +0.561
  5. Esteban Ocon +0.809
  6. Max Verstappen +1.028
  7. Carlos Sainz +1.085
  8. Fernando Alonso +1.169
  9. Sebastian Vettel +1.244
  10. Charles Leclerc +1.332
  11. Sergio Perez +1.345
  12. Kimi Raikkonen+1.459
  13. George Russell +1.501
  14. Antonio Giovinazzi +1.585
  15. Lance Stroll +1.741
  16. Nicholas Latifi +1.818
  17. Daniel Ricciardo +2.037
  18. Yuki Tsunoda +2.361
  19. Nikita Mazepin +2.506
  20. Mick Schumacher +2.637

F1 2022: le prime anticipazioni sul calendario

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Verstappen, il Gran Premio di Russia inizia in salita: cambia il motore e partirà ultimo

Today è in caricamento