rotate-mobile
Sabato, 4 Dicembre 2021
F1

"É cara al mio cuore": Hamilton spera che la F1 torni presto in Africa

Il sette volte campione del mondo ha rivelato ai media americani che sarebbe entusiasta per un ritorno nel continente africano

Saranno 23 le gare in programma nel campionato del mondo di F1 2022. Un calendario che tornerà, dopo 2 anni di pandemia, a essere davvero mondiale. I fan americani, dopo il successo di quest'anno con 400.000 spettatori nel weekend di Austin, avranno una seconda occasione per applaudire i loro beniamini.

L'8 maggio 2022 Miami farà il suo esordio nel calendario iridato. Per la prima volta dal 1984 ci saranno due Gran Premi di Formula 1 negli Stati Uniti dove il Circus sembra davvero che stia riuscendo in quella che sino a pochi anni fa era considerata una ‘mission-impossible’: scaldare i cuori americani.

Lewis Hamilton, il sette-volte campione del mondo della Mercedes che quest’anno è impegnato in un’intensa battaglia iridata contro Max Verstappen (Red Bull) davanti ai media americani aveva espresso tutta la sua soddisfazione per il successo della F1 in America:

"Il Gran Premio degli Stati Uniti è fantastico - ha detto Hamilton a Austin. Ma in una nazione così grande avere soltanto una gara non è abbastanza per entrare nella cultura sportiva e far diventare gli spettatori dei tifosi. Io penso che dovrete avere almeno due gare", ha detto Hamilton.

Vertappen conquista l'America: 1° a Austin davanti a Hamilton 2°, 4° Leclerc 

Il campione della Mercedes ha aggiunto: "Miami sarà incredibile, proprio come Austin.”

F1, Hamilton vuole una gara in Africa

Hamilton di fronte ai media statunitensi ha sottolineato come sarebbe favorevole anche ad altre gare negli States. Alla domanda su quale sarebbe il posto in cui gli piacerebbe di più che la F1 corresse in futuro ha risposto così:

"Il posto che sento davvero caro al mio cuore e la cosa più importante per me è che si torni a gareggiare in Sudafrica."

L'ultima gara al Kyalami circuit, nei sobborghi di Johannesburg, si è disputata nel 1993, quando fu l'evento inaugurale della stagione. "Penso che laggiù ci sia un grande seguito e che sarebbe bello riuscire a mettere in mostra quanto è bella quella terra”.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"É cara al mio cuore": Hamilton spera che la F1 torni presto in Africa

Today è in caricamento