Sabato, 23 Ottobre 2021
F1/IL PERSONAGGIO

L'incredibile sogno di Bottas: "Posso ancora essere campione del mondo"

Galvanizzato dal successo ottenuto in Turchia, il numero 2 di casa Mercedes, sottolinea come non sia ancora matematicamente fuori dalla lotta per il titolo

Il successo ottenuto sul tracciato di Istanbul sembra essere stato un vero e proprio toccasana per Vallteri Bottas. Il pilota finlandese, che il prossimo anno sarà sostituito dal giovane George Russell e inizierà una nuova avventura con l’Alfa Romeo, sa di avere davanti a sé l’ultima grande opportunità della carriera.

F1, Gp Turchia: Bottas vince, Verstappen torna leader 

Non ha niente da perdere e mentalmente è più libero rispetto a quando sentiva su di sé la pressione di dover essere confermato a tutti i costi.

Proprio per questo Bottas, dopo aver finalmente conquistato la sua prima vittoria stagionale sulla pista turca, è consapevole che ci sono ancora 156 punti da assegnare nelle prossime sei gare.

Sa che è difficile ma non scarta a priori la possibilità di lottare per il campionato del mondo: “In teoria ho ancora la chance di lottare per il titolo - ha detto a Motorsport.tr - Però se non potrò diventare campione è giusto che lo diventi Hamilton".

Bottas, Mercedes: i sogni e gli obiettivi di fine stagione

Bottas ha 177 punti in classifica e occupa la terza classifica nel Mondiale piloti. Ha 85,5 punti di distacco dal leader del campionato Max Verstappen. Per riuscire nell’impresa oggettivamente difficile di laurearsi campione del mondo 2021 di F1 Vallteri Bottas dovrebbe iniziare a vincere con una frequenza che sinora non ha mai avuto.

F1 2021, gli appuntamenti fino a fine stagione

Sinora in carriera ha vinto 10 gare, ne mancano 6 al termine di questa stagione. Quest’anno ha vinto una sola volta e ha conquistato nove podi. Numeri oggettivamente inferiori rispetto alle 7 vittorie e ai 12 podi di Verstappen (Red Bull) e ai 5 trionfi di Lewis Hamilton con 11 podi,

Il Mondiale sembra proprio un sogno destinato a rimanere tale. Bottas, però, può porsi come target concreto quello di aiutare la Mercedes a confermarsi campione del mondo costruttori, magari cercando di centrare, da qui alla fine altre vittorie. La Casa di Stoccarda è al comando della classifica costruttori con 433,5 punti, seguita dalla Red Bull a 397,5.

Prima del trionfo nel Gran Premio di Turchia 2021, non vinceva dall’edizione 2020 del Gran Premio di Russia. La sua avventura con la Mercedes è ai titoli di coda: se vuole tornare a gustarsi lo champagne dal gradino più alto del podio non può aspettare così tanto.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

L'incredibile sogno di Bottas: "Posso ancora essere campione del mondo"

Today è in caricamento