rotate-mobile
Domenica, 3 Luglio 2022
F1

F1 oggi in tv: dove vedere il Gp di Spagna in diretta

Sarà nuovamente battaglia tra Charles Leclerc, leader del Mondiale e Max Verstappen. Gli orari delle qualifiche e della gara sul tracciato del Montmelò

Un altro weekend da non perdere per tutti gli amanti della F1. Domenica 22 maggio sul tracciato del Montmelò si corre il Gran Premio di Spagna, la sesta prova del Mondiale di F1. Il campionato entra sempre più nel vivo e la domenica successiva, il 29 maggio, si correrà il Gran Premio di Montecarlo.

Saranno due gare ravvicinate e molto importanti per avere ulteriori indicazioni sulla direzione che sta prendendo il Mondiale che vede un duello tra il monegasco della Ferrari Charles Leclerc, al comando con 104 punti e il campione del mondo in carica, l’olandese della Red Bull, Max Verstappen.

Nel Mondiale Costruttori la Ferrari è al comando con 157 punti, 6 di vantaggio sulla Red Bull, a quota 151 punti.

In Spagna sono attesi i primi importanti aggiornamenti sulle monoposto. La Ferrari si aspetta ulteriori miglioramenti dal nuovo fondo e dalla nuova ala.

Il tracciato catalano, sede in molte occasioni anche nei test invernali, è particolarmente interessante perchè alterna curvoni veloci a una parte decisamente più lenta.

Riuscire ad andare bene su questo tipo di pista è decisamente importante in vista di una stagione, con 22 gare, che sarà particolarmente intensa.

F1 oggi in tv Gp Spagna: gli orari in tv

Le qualifiche del Gran Premio di Spagna si disputeranno sabato 21 maggio alle ore 16. La gara, invece, si correrà domenica 22 maggio: il via alle ore 15.

La gara sarà trasmessa in diretta per gli abbonati su Sky, in streaming su NOW e sarà in diretta in chiaro anche su Tv8.

Sabato 21 maggio

  • Qualifiche: ore 16:00 - 17:00 (diretta su Sky e su Tv8)

Domenica 22 maggio

  • Gara: ore 15:00 - 17:00 (diretta su Sky e su Tv8)

F1, Gp Spagna: la griglia di partenza

1º C. Leclerc (Ferrari) 1'18"750 
2º M. Verstappen (Red Bull) 1'19"073
3º Carlos Sainz (Ferrari) 1'19"166 
4º G. Russell (Mercedes) 1'19"393 
5º S. Perez (Red Bull) 1'19"420 
6º L. Hamilton (Mercedes) 1'19"512 
7º V. Bottas (Alfa Romeo) 1'19"608 
8º K. Magnussen (Haas) 1'19"687 
9º D. Ricciardo (McLaren) 1'20"297 
10º M. Schumacher (Haas) 1'20"368 
11º L. Norris (McLaren) 1'20"471 
12º E. Ocon (Alpine) 1'20"638 
13º Y. Tsunoda (AlphaTauri) 1'20"639 
14º P. Gasly (AlphaTauri) 1'20"861 
15º G. Zhou (Alfa Romeo) 1'21"094 
16º S. Vettel (Aston Martin) 1'20"954 
17º Fernando Alonso (Alpine) 1'21"043
18º L. Stroll (Aston Martin) 1'21"418 
19º A. Albon (Williams) 1'21"645
20º N. Latifi (Williams) 1'21"915 

F1, Gp Spagna: la diretta

1/66 Leclerc conserva la pole su Verstappen, Perez passa Carlos Sainz che scende in quinta posizione alle spalle di Perez e Sainz.

Guadagna quattro posizioni Mick Schumacher ed è sesto. Contatto Magnussen-Hamilton: il norvegese della Haas finisce out, Hamilton costretto ai box per foratura ora è nelle retrovie.

6/66 Mick Schumacher passato da Esteban Ocon che diventa settimo

7/66 Alonso supera Vettel ed è 13esimo

7/66 Carlos Sainz va in testacoda nella ghiaia. Nessun danno ma ora è 11esimo

9/66 Verstappen finisce nella ghiaia, di nuovo in curva 4, la stessa di Sainz a causa del vento e ora è quarto ale spalle di Perez, terzo, in lotta con Russell

11/66 Gran difesa di Russell su Perez, Verstappen si avvicina al compagno di team. Sainz ai box, rientra in 15esima posizione. Verstappen viene fatto passare su Perez

13/66 Leclerc ha più di 11 secondi di vantaggio su Verstappen, che ha anche un problema che gli impedisce di usare il DRS

14/66 rientrano ai box Russell e Verstappen insieme ed escono in quarta e quinta posizione. Grande gara di Russell, mentre prosegue il momento no di Lewis Hamilton

16/66 Continua a non funzionare il DRS di Verstappen che è così in maggior difficoltà nel riuscire ad attaccare Russell

17/66 inizia a funzionare il DRS di Verstappen ma Russell continua a difendersi con grande valore

18/66 rientra Perez ai box. Verstappen rischia di perdere il controllo della macchina e continua a imprecare per un funzionamento a intermittenza del DRS.

21/66 rientra Leclerc con 23 secondi di vantaggio su Russell e Verstappen e conserva la leadership

23/66 si ferma Hamilton che rientra in 19esima posizione, davanti a Magnussen. 

24/66 duello bellissimo tra Russell e Verstappen. Il campione del mondo sembrava aver completato il sorpasso, ma il giovane britannico vende carissima la pelle e conserva la seconda posizione

25/66 giro veloce di Charles Leclerc

26/66 Perez raggiunge Verstappen e Russell e chiede il via libera per fare la sua gara. Intanto Leclerc continua la sua gara al comando.

27/66 Incredibile colpo di scena e grande delusione in casa Ferrari. Leclerc procede lentamente in pista e va verso i box e si ritira. Verstappen attacca Russell e Perez è vicino ai due piloti che ora lottano per la vittoria. Si tratta del primo problema di affidabilità, al turbo, quest'anno per la Ferrari.

28/66 Verstappen si ferma monta gomma rossa e cerca di sfruttare una strategia a 3 soste per superare Russell. Ottima la gara di Bottas (Alfa Romeo) che ora è in terza posizione. 

29/66 Leclerc saluta il pubblico, un vero peccato in una gara che era semplicemente perfetta.

31/66 sorpasso di forza di Russell su Perez. Verstappen fa il giro veloce e si prende il punto addizionale.

32/66 Verstappen passa anche Bottas in pista con un gran sorpasso all'esterno. Sainz rientra ai box

35/66 Bottas si ferma ai box e rientra in quinta posizione davanti alla Ferrari di Sainz in sesta posizione

37/66 Hamilton al momento è sesto ed è riuscito a recuperare dopo le grandi difficoltà iniziali causa foratura causata da Magnussen

44/66 Si ferma Verstappen ai box e rientra secondo davanti a Russell

47/66 La Red Bull dice a Perez di lasciar passare Verstappen, il pilota messicano risponde piccato "Questo non è leale"

48/66 Leclerc a Sky: "Primo grosso problema quest'anno. Il team ha fatto un lavoro straordinario. Questo fa male, stavamo gestendo tutto bene. Guardiamo il lato positivo del weekend: qualifica, gara, feeling con le gomme molto buono, sono confidente per le prossime gare. Fa male, ma guardiamo avanti".

49/66 Perez fa passare Verstappen che comunque viaggiava 1 secondo e mezzo più veloce

50/66 Grande delusione in casa Ferrari. Verstappen al comando davanti a Perez, in terza posizione Russell (Mercedes). Quarto Bottas (Alfa Romeo), quinto Sainz (Ferrari), davanti a Ocon (Alpine), Hamilton (Mercedes), Norris (McLaren), e Tsunoda (Alpha Tauri).

51/66 Hamilton passa Ocon, sale in sesta posizione e mette a referto il giro veloce

52/66 Si ferma ai box George Russell (Mercedes), autore di una grande gara. Ora è quarto, alle spalle di Bottas (Alfa Romeo). Il pilota britannico conta di riprendere facilmente il podio con la gomma più fresca con una Mercedes che ha dimostrato progressi evidenti

54/66 Russell passa Bottas ed è vicinissimo al suo meritato secondo podio della stagione

55/66 problemi per Alonso ai box alla gomma anteriore destram che viene scavalcato da Mick Schumacher, ora nono. L'asturiano nella gara di casa è decimo a 10 giri dalla fine

56/66 Perez si prende il giro più veloce. Alonso ripassa Mick Schumacher, decima e ultima posizione a punti. Poco dopo Tsunoda sorpassa il figlio del Kaiser di Kerpen

58/66 Hamilton è a caccia della quarta posizione, può attaccare Sainz. Un grande recupero dalle retrovie dopo che aveva pensato di ritirarsi dopo la sosta ai box obbligata per la gomma forata nelle fasi iniziali dalla contatto causato da Magnussen

60/66 Hamilton passa all'esterno Sainz ed è quarto. Si piazza alle spalle del compagno di squadra Russell e da ultimo risale fino ai piedi del podio. Una super gara.

63/66 Problema alla telemetria per Verstappen, la Red Bull sta correndo "buio" questi ultimi 3 giri. Verstappen, però, è in testa, in seconda posizione il suo compagno di team, Sergio Perez

65/66 Altro colpo di scena in casa Mercedes devono gestire la benzina.Per questo rallentano e Sainz si riprende così la quarta posizione. Sainz è a 15 secondi da Russell 

66/66 Max Verstappen sulla pista dove ha vinto la sua prima gara, nel 2016, conquista un'importante vittoria, approfittando del problema di affidabilità alla Ferrari di Charles Leclerc e diventa leader del Mondiale con 6 punti di vantaggio, prima del Gp di Monaco della prossima settimana, domenica 29 maggio. Doppietta Red Bull con il seondo posto di Perez. Terzo Russell, davanti a Sainz, Hamilton, Bottas, Ocon, Norris, Alonso e Tsunoda, che completa l'elenco dei piloti a punti.


F1, nessun Gp al posto della Russia: 22 gare nella stagione 2022

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

F1 oggi in tv: dove vedere il Gp di Spagna in diretta

Today è in caricamento