Giovedì, 28 Ottobre 2021
GP RUSSIA/LA GRIGLIA DI PARTENZA

Lando Norris soffia la pole a Carlos Sainz: una qualificazione all'ultimo respiro

Il pilota della McLaren nell'ultimo giro riesce a strappare la prima posizione al pilota spagnolo della Ferrari. Terzo George Russell

Sochi prometteva incertezza e spettacolo ed è riuscita a mantenere le attese. Il meteo ha tenuto tutti con il fiato sospeso e fino all’ultimo le qualifiche sono state in forte dubbio a causa di un violento diluvio che si era abbattuto in mattinata sulla località che ospita il Gran Premio di Russia.

Fortunatamente le prove ufficiali si sono potute disputare. La prima parte si è svolta in condizioni di bagnato, mentre nel finale qualche coraggioso ha tentato l’azzardo di montare le gomme morbide da asciutto riuscendo su una pista ancora scivolosissima a centrare una grandiosa pole position.

F1, Gp Russia: Norris in pole, Sainz 2°

Carlos Sainz la pole l’ha sfiorata e per un attimo l’ha davvero accarezzata, ma poi se l’è vista soffiare da uno scatenato Lando Norris. Il pilota britannico della McLaren così ha conquistato oggi, sabato 25 settembre, la prima pole della sua carriera. Domani partirà davanti a tutti e avrà al suo fianco il pilota iberico della Ferrari, autore della sua miglior performance in qualifica in carriera. Apre la seconda fila un altrettanto strepitoso George Russell che con la sua Williams centra un altro risultato superlativo che diventa un ulteriore conferma della sua promozione in Mercedes nella stagione 2022.

Si rimescolano quindi ulteriormente le carte con Norris che, dopo la strepitosa doppietta centrata a Monza dalla McLaren, dove ha ottenuto il secondo posto, stavolta andrà all’attacco per vincere il Gran Premio di Russia. Il sogno di tutti i Ferraristi è che possa essere inseguito da un Carlos Sainz che si annuncia battagliero. Sul fronte meteo, intanto, sembra che il peggio sia passato e che la gara di domani si disputerà in condizioni di asciutto, anche se non sono da escludere sorprese anche da quel fronte.

Scatterà dalla quarta fila Lewis Hamilton (Mercedes). Il sette volte campione del mondo darà il massimo e andrà a caccia della sua 100esima vittoria in F1 con l’obiettivo primario di rimontare più punti possibili su Max Verstappen. L’olandese, che ha 5 punti di vantaggio nella classifica iridata, partirà dal fondo dello schieramento perché ha scelto di sostituire, per ragioni tattiche, la power unit. Anche Charles Leclerc (Ferrari) partirà dal fondo perché in Ferrari hanno deciso di provare sulla sua vettura un nuovo motore più potente che sembra assicuri una performance decisamente migliore. Domani sarà una grande occasione per vederlo all’opera.

Norris apre una griglia di partenza inedita con formazioni storiche davanti a tutti. Un ulteriore ingrediente nella battaglia tra Hamilton e Verstappen che dovranno vedersela con gran parte della griglia. Il Gran Premio di Russia si annuncia imperdibile. Appuntamento a domani (Qui trovate gli orari del Gran Premio di Russia).

Gp Russia: la griglia di partenza

1º L. Norris (McLaren) 1'41”993 23

2º Carlos Sainz  (Ferrari) 1'42"510 25

3º G. Russell  (Williams) 1'42"983 26

4º L. Hamilton  (Mercedes) 1'44"050 24

5º D. Ricciardo  (McLaren) 1'44"156 23

6º Fernando Alonso  (Alpine) 1'44"204 25

7º V. Bottas  (Mercedes) 1'44"710 24

8º L. Stroll (Aston Martin) 1'44"956 23

9º S. Perez (Red Bull) 1'45"337 24

10º E. Ocon (Alpine) 1'45"865 25

11º S. Vettel (Aston Martin) 1'46"573 18

12º P. Gasly (AlphaTauri) 1'46"641 18

13º Y. Tsunoda (AlphaTauri) 1'46"751 20

14º N. Latifi (Williams) 11

15º K. Raikkonen (Alfa Romeo) 1'49"586 10

16º M. Schumacher Haas 1'49"830 10

17º A. Giovinazzi Alfa Romeo 1'51"023 9

18º N. Mazepin Haas 1'53"764 10

19º C. Leclerc Ferrari 10

20º M. Verstappen Red Bull

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Lando Norris soffia la pole a Carlos Sainz: una qualificazione all'ultimo respiro

Today è in caricamento