Venerdì, 17 Settembre 2021
MERCATO F1

Raikkonen si ritira e sblocca il mercato: come sarà la F1 nel 2022

Iceman, a 41 anni, ha annunciato ieri il ritiro scatenando un effetto domino. Bottas è pronto a prendere il suo posto nel team Alfa Romeo, Russell sarà il compagno di Hamilton in Mercedes

Kimi Raikkonen/ANSA-EPA

Vallteri Bottas è pronto a firmare per la Alfa Romeo per la prossima stagione. Il pilota finlandese, che da tempo non riesce più a ottenere i risultati importanti per cui è stato ingaggiato dalla Mercedes, cercherà il rilancio prendendo il posto di Kimi Raikkonen. Iceman, infatti, uno dei piloti più amati della storia recente della F1, ha annunciato ieri che si ritirerà al termine della stagione.

La farsa di Spa: così si uccide la F1

"Questa sarà la mia ultima stagione in Formula 1 - ha scritto Raikkonen in un comunicato - è una decisione che ho preso lo scorso inverno. Non è stata una decisione facile, ma dopo questa stagione è tempo di cose nuove. Anche se la stagione è ancora in corso, voglio ringraziare la mia famiglia, tutte le mie squadre, tutte le persone coinvolte nella mia carriera agonistica e soprattutto tutti voi grandi fan che avete fatto il tifo per me per tutto questo tempo. La Formula 1 potrebbe finire per me, ma c’è molto di più nella vita che voglio vivere e godermi. Ci vediamo in giro! Con affetto, Kimi.”

Raikkonen ha disputato, sinora, 344 Gran Premi e ha corso per 19 stagioni. Sono passati vent'anni dal suo debutto, nel 2001, con la Sauber, quando aiutò il team elvetico a ottenere il quarto posto nel Mondiale Costruttori. Il pilota finlandese, ha poi corso per la McLaren per cinque stagioni (dal 2002 al 2006), per la Ferrari (dal 2007 al 2009 e dal 2014 al 2018) , per la Lotus (2012-2013) e per l'Alfa Romeo (2019,2020,2021).

É stato l’ultimo pilota capace di vincere il campionato del mondo con la Ferrari, grazie all’impresa di Interlagos nel 2007. Due volte fu vice-campione del mondo: nel 2003, quando vinse il titolo Schumacher con la Ferrari e nel 2005 quando si classificò dietro a Fernando Alonso (Renault). Ha disputato, sinora, 344 Gran Premi e ha corso per 19 stagioni.

Nella sua carriera ha vinto 21 Gran Premi ed è salito 103 volte sul podio. Ha conquistato 1865 punti, 19 pole position e 46 giri veloci. Grazie a questi risultati e alle indubbie doti velocistiche, gara dopo gara, Raikkonen ha conquistato il cuore di migliaia di appassionati.

Pilota con un DNA da altri tempi, ha sempre evitato il più possibile conferenze stampa e eventi pre-confezionati. Un vero e proprio anti-divo che però è naturalmente capace di conquistare tutti proprio per questo suo modo di essere.

Proprio come nel 2012, quando, durante il Gran Premio di Abu Dhabi, via radio disse all'ingegnere che continuava a dargli consigli sul ritmo da tenere "Leave me alone, I know what I’m doing", (Lasciami in pace, so quello che sto facendo). Vinse il Gran Premio e dal giorno dopo quella frase, che è diventata anche una maglietta tra le più vendute, è diventata l'emblema di Kimi Raikkonen.

L'occasione per Russell

Dopo il ritiro di Kimi Raikkonen e l'ormai prossimo matrimonio tra Vallteri Bottas e la Alfa Romeo, è sempre più vicina l'ufficializzazione di George Russell come pilota Mercedes 2022. Per il pilota britannico, classe 1998, sarà una grandissima occasione.

Dal prossimo anno avrà la vettura con cui far vedere pienamente tutto il suo potenziale e il suo purissimo talento già mostrato pur facendo i conti con la competitività della Williams. Il duello interno con Lewis Hamilton, classe 1985, è già tra gli spunti più interessanti per il prossimo campionato. Sicuramente il sette volte campione del mondo non farà sconti al giovane compagno di squadra. 

Il ritorno di Albon

Secondo i rumours più accreditati al posto di George Russell in Williams andrebbe Alex Albon. Il pilota thailandese sta aspettando una nuova occasione dopo che ha perso il volante in Red Bull al termine della scorsa stagione, quando la casa austriaca decise di puntare su Sergio Perez.

Il ritiro di Kimi Raikkonen ha scatenato un vero effetto domino. Qui di seguito trovate i team e i piloti per il campionato del mondo di Formula 1 2022.

F1, la line-up 2022

Questa, salvo clamorosi colpi di scena, dovrebbe essere la nuova griglia di partenza dopo il mercato di F1.

Mercedes

  • Hamilton;
  • Russell.

Red Bull

  • Verstappen;
  • Perez.

Ferrari

  • Leclerc;
  • Sainz.

McLaren

  • Ricciardo;
  • Norris.

Aston Martin

  • Vettel;
  • Stroll.

Alpine

  • Alonso;
  • Ocon.

Alpha Tauri

  • Gasly;
  • Tsunoda.

Alfa Romeo

  • Bottas;
  • Giovinazzi.

Williams

  • Latifi;
  • Albon.

Haas

  • Schumacher;
  • Mazepin. 
Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Raikkonen si ritira e sblocca il mercato: come sarà la F1 nel 2022

Today è in caricamento