rotate-mobile
Martedì, 18 Gennaio 2022
F1

Jean Todt si emoziona parlando di Schumacher: l'addio alla presidenza della Fia

Il dirigente francese ha vissuto la sua ultima giornata da presidente al galà di fine anno a Parigi. Nel suo discorso finale ha voluto ricordare il suo grande amico, il pilota con cui ha portato la Ferrari in trionfo

Jean Todt e Michael Schumacher. Nel cuore dei tifosi della Ferrari il grande pilota tedesco e il dirigente francese che con il loro binomio vincente sono sempre insieme felici e vincenti.

Todt e Schumacher: un legame speciale

Anche nell’ultimo giorno da presidente della Fia Todt si è emozionato parlando del suo amico Schumi cui continua spesso a fare visita dopo il drammatico incidente, nel 2013, sulle nevi di Maribel.

"Mi manca Michael qui con noi stasera - ha detto Todt. Era parte della mia vita e lo sarà sempre. Abbiamo costruito tante cose insieme perchè abbiamo attraversato la sofferenza e questo ci ha reso più forti".

Per far capire a tutti i presenti il legame speciale che lo unisce al Kaiser di Kerpen Todt ha raccontato un aneddoto che risale all'anno in cui venne eletto presidente della FIA.

"Dodici anni fa ogni candidato poteva invitare sei persone a sostenerlo durante le elezioni. Ne avevo tre: mia moglie, mio ??figlio e Michael. È qualcosa che non dimenticherò mai", ha detto Todt.

Il dirigente transalpino ha poi tracciato un bilancio di questi suoi anni al vertice della Federazione Internazionale.

"Sono abbastanza felice di concludere questo capitolo. È positivo che la Fia abbia una nuova squadra. Certo ho ancora la stessa passione, amo gli sport motoristici e continuerò a seguirli", ha spiegato Todt che ha fatto i suoi complimenti al neo campione del mondo Max Verstappen e alla Red Bull.

L’ex presidente della Fia non ha smentito le voci che parlano di un suo ritorno in Ferrari con un ruolo di super consulente simile a quello ricoperto da Niki Lauda. Un ritorno alla corte di Maranello è dunque possibile.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Jean Todt si emoziona parlando di Schumacher: l'addio alla presidenza della Fia

Today è in caricamento