Giovedì, 28 Ottobre 2021
F1

F1 Gp Turchia, i top e flop del Gran Premio di Istanbul

Un'altra gara memorabile in questa avvincente stagione di F1. Bottas sorride insieme alle Red Bull, bene la Ferrari, per Hamilton e la Mercedes è una gara no

Un'altra domenica ricca di pathos, incertezza e emozioni sulla pista di Istanbul. La gara, complice una pista resa scivolosa dalla pioggia, è stata avvincente dall'inizio alla fine, premiando il coraggio dei piloti.

F1, Gp Turchia: la vittoria di Bottas

Alla fine del Gran Premio di Turchia, vinto da Vallteri Bottas (Mercedes) come sempre, c'è chi è andato a casa con un sorriso grande così e chi non vede l'ora di rifarsi nella prossima occasione.

F1, Gp Turchia: i top

1) Valtteri Bottas (Mercedes): finalmente ha vinto la sua prima gara della stagione 2021: della serie meglio tardi che mai. Complice la decisione di Hamilton di cambiare la parte endotermica del motore parte finalmente davanti a tutti senza l'ingombrante peso di Lewis sulle spalle. Il suo compito è quello di proteggerlo da Verstappen e dall'altra Red  Bull di Perez. Questa volta svolge il compito alla grande. Incassa 25 punti importanti per la sua autostima, per la causa Mercedes nel Mondiale Costruttori e per la lotta mondiale di Hamilton. Voto 8: Revenant.

Formula 1, Gp Turchia: una Ferrari all'attacco fa sognare i tifosi

2) Red Bull: L’occasione, complici le difficoltà di Hamilton, era troppo ghiotta per essere sciupata. La Red Bull svolge il compito alla grande con entrambi i piloti. Verstappen una volta tanto fa il ragioniere, incassando punti mondiali pesanti per riportarsi al comando della classifica con 6 punti di vantaggio su Hamilton a 6 gare dalla fine. Perez, finalmente, ritrova lo spirito battagliero che si rivede soprattutto nel duello con Hamilton e, complice l’azzardo di Leclerc, va a conquistare il podio. Voto 7: Bentornato.

3) Ferrari: il Rosso Ferrari torna a splendere sulla pista turca, brillando soprattutto quando Leclerc lotta contro le sue stesse gomme pur di restare in testa alla gara e Sainz tiene per sé le imprecazioni per la sosta lenta ai box e non perde tempo mentre chiude ottavo una rimonta dall’ultima posizione che avrebbe meritato ben di più. Il nuovo motore e la grinta della squadra più dell’ottavo posto di Leclerc e l’ottavo di Sainz fanno ben sperare per il futuro. Voto 7,5: Note liete.

4) Ocon: finisce a punti senza fare nemmeno un pit-stop. In tanti si stanno ancora chiedendo come abbia fatto. C’è un grande talento, abbinato alla giusta fortuna. Voto 6.5: Senza sosta.

F1, Gp Turchia: i flop

1) Mercedes: Hamilton sulla pista dove ha la stessa grinta di quando in Turchia in Gp 2 rimontò dall’ultima posizione alla seconda. La prestazione del sette campione del mondo è degna delle migliori giornate. Ai box, però, non sono abbastanza reattivi e non è la prima volta. L’ordine di cambiare le gomme viene dato troppo tardi e così Lewis, che fino a qualche giro prima volava in pista, si perde nell’anonimato del quinto posto. Ora, nelle prossime sei occasioni, la Casa di Stoccarda contro questa Red Bull non può più sbagliare. Voto 5: Che dormita.

2) McLaren: Dopo la sbornia di Monza con il primo e il secondo posto di Ricciardo-Norris e il successo sfiorato da Norris a Sochi per il team di Woking è una domenica da dimenticare. Norris 7° salva in parte il bilancio, ma la Ferrari ora è vicinissima nel Mondiale Costruttori. Soltanto 7,5 punti separano le due antiche rivali nella lotta per il terzo posto nel Mondiale. Voto 5: cosa sarà.

3) Sebastian Vettel (Aston Martin): sulla scivolosissima pista di Sochi chiede di montare le gomme d’asciutto. Per un attimo qualcuno ha anche pensato che potesse essere la scelta vincente. Voto 4: Che disastro!

4) Nikita Mazepin (Haas): Condizionato dai problemi di visibilità, causati dall'improvviso oscuramento della sua visiera a causa di un mix di acqua e detriti della pista, il pilota russo rischia di combinarne più del solito. Soprattutto quando inavvertitamente ostacola il doppiaggio di Hamilton, causando più di un brivido al campione del mondo. Voto 4,5: Guida alla cieca. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

F1 Gp Turchia, i top e flop del Gran Premio di Istanbul

Today è in caricamento