rotate-mobile
Martedì, 5 Marzo 2024
IL DIRETTORE DELLA SICUREZZA

Zhou rischia la vita nell'incidente a Silverstone: Russell è il primo a correre dal pilota dell’Alfa Romeo

Un grande gesto da parte del giovane pilota della Mercedes che è il direttore della GPDA. Dopo l’incidente è uscito dall’abitacolo per sincerarsi delle condizioni del collega

Ha perso la possibilità di ripartire nella gara di casa, ma ha confermato ancora una volta tutta la sua sportività. George Russell era tra i piloti che sono finiti fuori nelle caotiche fasi del via del Gran Premio di Gran Bretagna.

Ieri, domenica 3 luglio, il giovane pilota britannico della Mercedes, appena si è accorto del terribile incidente del collega dell’Alfa Romeo Zhou Guanyu, ha lasciato l’abitacolo per avvicinarsi al luogo dell’incidente.

Lì,da un passo,  si è preoccupato per le condizioni del primo pilota cinese nella storia della F1, assistendo al lavoro dei commissari che lo hanno tirato fuori dalla monoposto, vedendo se poteva aiutare in qualche modo.

Paura per l'incidente di Zhou a Silverstone, l'Alfa Romeo decolla e si cappotta: il video

F1, incidente Zhou: Russell primo a correre dal pilota Alfa Romeo

Una decisione d’istinto che gli è costata la possibilità di provare a riportare la macchina ai box, avendo così magari la possibilità di ripartire con la seconda partenza.

Uscendo dall'abitacolo per verificare che Zhou fosse cosciente, ha violato il regolamento della F1, che vieta ai piloti di intervenire per aiutare i colleghi. Per questo, a differenza dei colleghi Tsunoda, Gasly e Ocon, non ha potuto prendere parte alla seconda partenza, che è avvenuta dopo una 50ina di minuti.

George Russell, però, ha confermato sul campo di meritare la sua nomina, avvenuta lo scorso marzo, di direttore della GPDA, l'assemblea dei piloti fondata nel 1961 che si batte per migliorare gli standard di sicurezza in F1.

"È un onore e un privilegio essere nominato direttore della GPDA. Apprezzo il supporto dei miei colleghi piloti nell’affidarmi questo ruolo e sono conscio della responsabilità che comporta", aveva dichiarato in quell'occasione.

Ieri, nel suo primo Gran Premio di Gran Bretagna, non ha potuto correre per la vittoria. Ma la sua corsa verso Zhou è stata degna di un pilota che, come il suo ruolo impone, mette la sicurezza sopra tutto il resto.

Sainz trionfa a Silverstone, Leclerc 4° polemizza per la strategia Ferrari 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Zhou rischia la vita nell'incidente a Silverstone: Russell è il primo a correre dal pilota dell’Alfa Romeo

Today è in caricamento