Venerdì, 17 Settembre 2021
Il caso

Calcio, che Fifa: accuse di corruzione e Blatter indagato

Arrestati sei responsabili della Fifa a Zurigo: verranno estradati negli Usa dove dovranno rispondere di corruzione. L'operazione in un hotel della città svizzera dove i leader del pallone sono riuniti per un congresso

Blatter consegna il Pallone d'Oro a Cristiano Ronaldo (Infophoto)

ROMA - Il calcio trema, di nuovo. Gli Usa accusano la Fifa di corruzione. L'inchiesta riguarda gli ultimi vent'anni: nel mirino ci sono le gare per aggiudicarsi i campionati mondiali di calcio così come gli accordi per il marketing e i diritti tv.

LE ACCUSE - Alle prime luci dell'alba di oggi è scattato un blitz a Zurigo nell'albergo dove i vertici del massimo organismo che governa il calcio mondiale erano riuniti per il loro congresso annuale. L'operazione ha portato all'arresto di diversi dirigenti che saranno estradati negli Usa. La retata è avvenuta al Baur au Lac hotel, dove è in corso il meeting annuale della Fifa. Dopo essersi fatti consegnare le chiavi, gli agenti sono saliti nelle camere del lussuoso albergo e hanno cominciato ad eseguire gli arresti. Il blitz è scattato su richiesta del Dipartimento di giustizia americano. Al centro delle indagini ci sono l'assegnazione dei Mondiali 2018 e 2022 a Russia e Qatar, il marketing e i diritti tv. Nel dettaglio, le accuse di corruzione mosse dalle autorità americane riguardano gli ultimi vent'anni.

LA POSIZIONE DI BLATTER - Per anni la Fifa è stata indagata dall'Fbi. L'organizzazione guidata da Sepp Blatter ha sempre respinto le accuse. Al momento Blatter è indagato dall'Fbi, ma per ora non è tra i responsabili del calcio mondiale messi sotto accusa dal Dipartimento di Stato americano. A riferirlo sono i media statunitensi. Non tutte le persone messe sotto accusa, in tutto una decina, si trovano a Zurigo, riporta il New York Times. Tra loro ci sono Jeffrey Webb delle Isole Cayman, uno dei vicepresidenti del comitato esecutivo della Fifa e l'uruguaiano Eugenio Figueredo, anche lui vicepresidente ed ex presidente della South America's Soccer Association. C'è anche Jack Warner di Trinidad e Tobago, ex membro del comitato esecutivo. Il congresso della Fifa venerdì dovrà eleggere il presidente. Alla vigilia Blatter era dato come ampiamente favorito sull'unico sfidante, il principe di Giordania Ali bin Al Hussein. In caso di riconferma, per il 79enne si tratterebbe del quinto mandato.

LA RICOSTRUZIONE - L'inchiesta, che ipotizza i reati di evasione fiscale, riciclaggio, associazione a delinquere, truffa, è nata dopo il contestato voto del 2010 tra i dirigenti Fifa per assegnare il diritto di ospitare le Coppe del Mondo 2018 e 2022 a Russia e Qatar rispettivamente. Gli arrestati dovrebbero essere estradati negli Usa insieme ad altre persone, una decina, che vengono fermate nella stesse ore in altre parti del mondo. A ufficializzare l'operazione sarà oggi a Brooklyn il ministro della Giustizia Usa Loretta Lynch, già procuratore generale del distretto orientale di New York, che ha gestito l'indagine, insieme al direttore dell'Fbi James Comey e a capo delle indagini dell'Irs Richard Weber. L'indagine Usa è nata, secondo il New York Daily News, almeno a fine 2011, quando gli agenti federali avvicinarono Chuck Blazer, componente Usa del comitato esecutivo Fifa, che poi divenne un collaboratore di giustizia. Blazer avrebbe registrato in segreto gli altri membri del comitato durante i Giochi olimpici di Londra 2012, a New York e in altre città.

La Fifa è da tempo sconvolta da vari scandali, ma Blatter è sempre rimasto a galla. Il suo unico rivale al voto di venerdì, il giordano principe Ali bin al Hussein ha affermato che le "politiche mirate al vantaggio personale e lo stile controverso delle leadership Fifa oggi hanno privato di ogni potere le associazioni nazionali, colpito il nostro sport e ci sono costate la nostra dignità". Secondo varie fonti Blazer, gravemente ammalato e da tempo in ospedale a New York, dovrebbe aver fornito ai federali informazioni sufficienti sui metodi "oscuri" di finanziamento del calcio mondiale da tenere lontano Blatter dagli Usa, nel timore di finire nelle maglie dell'indagine.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Calcio, che Fifa: accuse di corruzione e Blatter indagato

Today è in caricamento