Sabato, 25 Settembre 2021
Pedofilia

Floro Flores: "Uno dei miei primi allenatori era pedofilo"

La confessione shock dell'attaccante del Sassuolo: "Me la rivedo ancora la scena, mentre stavamo giocando, la marea di carabinieri che è arrivata"

Confessione shock di Antonio Floro Flores. L'attaccante del Sassuolo ha raccontato alla rivista dell'Associazione Italiana Calciatori "Il Calciatore" di essere stato in una società il cui allenatore era pedofilo.

"Avevo 10-11 anni quando sono entrato per la prima volta in una scuola calcio, l'Atletico Toledo - ha raccontato in un estratto rilanciato dalla gazzetta dello sport online -. L'idea di essere vincolato a un allenatore e a degli orari mi dava fastidio. I miei lavoravano, ma la ditta di mio padre stava per fallire e i soldi per la scuola calcio erano troppi. Ma dopo che mi avevano visto giocare, gli dissero che non c'erano problemi".

"Ricordo che poi - prosegue l'attaccante - non passò molto tempo e saltò fuori che l'allenatore era un pedofilo. Me la rivedo ancora la scena, mentre stavamo giocando, la marea di carabinieri che è arrivata. Così tornai a giocare per strada". Poi arrivò la chiamata del Posillipo, un'altra scuola calcio, che gli ha cambiato la vita, portandolo tra mille peripezie prima al Napoli ("Avevo smesso da tre mesi quando feci il provino") e poi in giro per l'Italia.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Floro Flores: "Uno dei miei primi allenatori era pedofilo"

Today è in caricamento