Sabato, 15 Maggio 2021
F1

Leclerc e l’ottimismo in casa Ferrari: "Siamo motivati, spingiamo perchè arrivino giorni migliori"

Il pilota monegasco commenta i risultati ottenuti durante i tre giorni di test che precedono la stagione e spende parole d'elogio sul suo nuovo compagno di squadra

Un orizzonte diverso, la speranza di un’annata migliore. In casa Ferrari, dopo i tre giorni di test pre-stagionali, c’è un clima decisamente migliore rispetto a quello di un anno fa.

La SF21, nei tre giorni di test sulla pista di Sakhir, si è dimostrata all’altezza del suo compito, quello di portare i Ferraristi a lottare costantemente per il podio. L’obiettivo, infatti, è quello di cancellare il sesto posto nel campionato costruttori della passata stagione. Il team del Cavallino, pur conscio delle difficoltà e dell’agguerrita concorrenza, vorrebbe lottare per il terzo posto, alle spalle della Mercedes e della Red Bull. Essere la terza forza in questo campionato non sarà facile. Riuscirci sarà un segno tangibile che si stanno compiendo i passi giusti per la rinascita. Per tornare ai fasti di un tempo, poi, bisognerà necessariamente azzeccare il progetto 2022, quando con le nuove regole sarà assolutamente vietato sbagliare. Con un unico imperativo: tornare a vincere.

Ferrari, la sfida tra Leclerc e Sainz

Leclerc, nell’intervista concessa al sito ufficiale della Formula 1, spiega molto bene il clima che si respirava un anno fa e quanto ora l’atmosfera sia differente.

“All’inizio della passata stagione c’era un’atmosfera strana, c’eravamo resi conto che la realtà delle cose fosse peggiore di quanto ci aspettavamo. Ma abbiamo cambiato presto mentalità, c’era grande motivazione per provare a tornare dove vogliamo essere”.

Leclerc, sin dai primi giorni, ha accolto nel migliore dei modi il nuovo compagno di team, Carlos Sainz. I due hanno instaurato un ottimo rapporto:

“È una bravo ragazzo. Penso di non aver mai trascorso così tanto tempo con un compagno di squadra prima di una stagione, andiamo d’accordissimo e lavoriamo bene insieme. Carlos sta anche portando l’esperienza degli altri team in cui è stato e questo è molto interessante, ci offre nuove strade da esplorare. Ma la squadra Ferrari è motivata, stiamo davvero spingendo perché arrivino presto giorni migliori”.

Tra Leclerc e Sainz non ci sarà un numero 1 designato. Il monegasco avrà dalla sua l'esperienza dovuta agli anni di militanza in Ferrari, lo spagnolo avrà dalla sua tutta la voglia di chi vuole impressionare i nuovi tifosi. Chi riuscirà ad avere la meglio nel duello interno? La concorrenza tra i due giovani piloti gioverà alla Rossa? Questi alcuni dei possibili interrogativi. Per vedere le prime risposte non ci resta che attendere. Non manca molto al via del Mondiale di F1.

 Appuntamento il 28 marzo per il Gran Premio del Bahrain. Per vedere l'elenco completo di tutti i Gp della stagione 2021 cliccate qui.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Leclerc e l’ottimismo in casa Ferrari: "Siamo motivati, spingiamo perchè arrivino giorni migliori"

Today è in caricamento