Venerdì, 26 Febbraio 2021
I Gran Premi

Formula 1 - Calendario provvisorio 2021: le date degli appuntamenti da non perdere

La prossima stagione inizierà in Australia a metà marzo e si chiuderà a Abu Dhabi a inizio dicembre. Esordio nel Mondiale per l'Arabia Saudita

ferrari/ANSA

Il Mondiale di Formula 1 2021 prende sempre più una forma definitiva. Oggi, infatti, è stato ufficializzato il calendario provvisorio della stagione 2021. I Gran Premi saranno 23 e il Mondiale, come da anticipazioni giornalistiche degli ultimi giorni, inizierà in Australia il 21 marzo. La Formula 1, dopo l'annata vissuta in piena pandemia, proprio come il Motomondiale, vuole tornare a essere sport globale. La prossima stagione inizierà in Australia a metà marzo e si chiuderà a Abu Dhabi a inizio dicembre: l'Arabia Saudita farà il suo esordio nel campionato del mondo.

Nel 2020 la F1 è riuscita a far disputere il campionato contro ogni previsione iniziale: per tutto il mondo sportivo il Gran Premio d'Austria, vinto da Valtteri Bottas con la Mercedes, è stato ben più di una semplice gara. Il Circus, infatti, ha dimostrato di poter ripartire in piena pandemia, dando un messaggio di speranza alle migliaia di tifosi che questo meraviglioso sport vanta ai quattro angoli del globo.

F1: calendario provvisorio 2021

Per questo c'è grande attesa per la gara di Melbourne fissata nel primo giorno della primavera del 2021. L'augurio è che all'Albert Park inizi un campionato che si allontani sempre di più dalla pandemia portando il pianeta verso una ritrovata e tanto sperata quotidianità.

Anche per questo, oltre che per rispettare contratti milionari, la Formula 1 vuole tornare a essere sport globale.
Dopo l'inizio in Australia, il Mondiale proseguirà in Bahrain e Cina, mentre andrà definita una nuova località per la quarta data in sostituzione del Gran Premio del Vietnam.

Se quest'anno gli appassionati hanno potuto godere di gare uniche come il Mugello e Imola, potranno consolarsi ritrovando in calendario appuntamenti storici come il Gran Premio di Montecarlo o trasferte extraeuropee come il Canada e il Gran Premio degli Stati Uniti.

Il comunicato della F1 esprime tutta la voglia di riabbracciare davvero i propri sostenitori, ritrovando anche il pubblico sugli spalti:

"Speriamo che i fan possano tornare in pista per la stagione 2021 e che il programma sia simile alla stagione 2020 originariamente pianificata. Continueremo a lavorare a stretto contatto con i nostri sponsor e partner e non vediamo l'ora che inizi la stagione 2021 in Australia.

Qui di seguito trovate il nuovo calendario provvisorio della F1 2021 che dovrà essere approvato dal Consiglio Mondiale degli sport motoristici della Fia. In particolare dovrà essere confermato il Gran Premio del Brasile sullo storico tracciato di Interlagos.

F1, calendario provvisorio 2021: le date

  • 21 marzo - Gp Australia (Melbourne)
  • 28 marzo - Gp Bahrein (Sakhir)
  • 11 aprile - Gp Cina (Shanghai)
  • 25 aprile - Gp da definire
  • 9 maggio - Gp Spagna (Barcellona)
  • 23 maggio - Gp Montecarlo (Monaco)
  • 6 giugno - Gp dell'Azerbaigian (Baku)
  • 13 giugno - Gp Canada (Montreal)
  • 27 giugno - Gp Francia (Le Castellet)
  • 4 luglio - Gp Australia (Spielberg)
  • 18 luglio - Gp Gran Bretagna (Silverstone)
  • 1 agosto - Gp Ungheria (Budapest)
  • 29 agosto - Gp Belgio (Spa)
  • 5 settembre - Gp Olanda (Zandvoort)
  • 12 settembre - Gp Italia (Monza)
  • 26 settembre - Gp Russia (Sochi)
  • 3 ottobre - Gp Singapore (Singapore)
  • 10 ottobre - Gp Giappone (Suzuka)
  • 24 ottobre - Gp Stati Uniti (Austin)
  • 31 ottobre - Gp Messico (Città del Messico)
  • 14 novembre - Gp Brasile (San Paolo)
  • 28 novembre - Gp Arabia Saudita (Jeddah)
  • 5 dicembre - Gp Abu Dhabi (Abu Dhabi)
Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Formula 1 - Calendario provvisorio 2021: le date degli appuntamenti da non perdere

Today è in caricamento