Venerdì, 18 Giugno 2021
Il ritorno

Formula 1, Alonso: “Non sarà l’età a decidere quando mi dovrò ritirare, ma il cronometro”

Il pilota iberico, dopo il weekend vissuto a Imola ai box della Renault, è carico e descrive le sue emozioni in vista del ritorno nel 2021

Un ritorno ai box, insieme al team Renault, per prepararsi a vivere una nuova avventura. Fernando Alonso a Imola ha trascorso l'intero weekend con gli uomini del team Renault.

Alla fine 'Magic Nando' ha portato bene alla squadra che, al termine del Gp dell’Emilia, ha potuto festeggiare il podio di Daniel Ricciardo.  Alonso ha avuto ottime sensazioni in vista del suo ritorno al volante nel 2021, quando guiderà proprio per la Renault che nel 2021 prenderà il nome di Alpine.

Ai microfoni di Sky Sport, ha parlato così del suo rientro in F1. "Ho parlato con alcune squadre ma la Renault è sempre stata la mia opzione preferita per due motivi. Il primo, in termini di aspettative è quello di poter costruire qualcosa: è una grande sfida quella di dover riportare la macchina dalla metà dello schieramento (la Renault ha terminato l'ultimo mondiale al quinto posto tra i costruttori) alla cima. La seconda è perchè conosco tutti in questa squadra, conosco la passione per le corse e questa è la terza volta che vengo qui e sapevo che qui mi sarei sentito a casa ".

Formula 1, Alonso commenta il suo ritorno nel Circus

Qualche settimana fa il pilota asturiano ha avuto l’opportunità di girare con la nuova Renault, durante una giornata dedicata alle riprese per uno spot. Gli sono bastati 21 giri sul tracciato del Montmelò per provare nuovamente tutto il fascino della F1.  

"Quando lasci questo sport per due anni e poi guidi nuovamente una macchina di Formula 1 - ha detto Alonso - tutto ti sorprende come la prima volta. Il simulatore va bene fino a un certo punto, ma poi hai bisogno dello sforzo fisico che fai in macchina, delle forze G, dell'allenamento al collo. Ho bisogno di più giri possibili, onestamente, spero di essere aggiornato, ma sono consapevole della sfida che devo affrontare nelle prime due gare. Non solo in velocità, ma anche nelle procedure, i comandi al volante, cose che per me sono nuove e che potrebbero richiedere del tempo".

Fernando Alonso ha firmato un contratto iniziale con la Renault di due anni: correrà almeno fino a 41 anni. Ma, quando gli è stato chiesto se continuerà a correre, il pilota spagnolo ha detto: "Penso che nel motorsport il cronometro ti indichi quando è il momento di fermarsi, non l'età. Spero che sarà dalla mia parte per gli anni a venire ".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Formula 1, Alonso: “Non sarà l’età a decidere quando mi dovrò ritirare, ma il cronometro”

Today è in caricamento