Giovedì, 25 Febbraio 2021
L'anno del campione

Formula 1 - Lewis Hamilton sarà baronetto: i 10 momenti d'oro del suo indimenticabile 2020

Per Sir. Lewis il 2020 è stato un anno di impegno e di successi. In pista è diventato il pilota con più Gp vinti e ha eguagliato il numero di titoli iridati di Schumi. Ha portato avanti le battaglie sociali e ha ritrovato il rapporto con il padre

Lewis Hamilton/ ANSA

Un’annata di successi, un 2020 davvero indimenticabile. Lewis Hamilton è diventato il pilota con più vittorie in Formula 1 (95 Gp vinti) e ha conquistato il titolo di campione del mondo per la settima volta, eguagliando il numero di campionati vinti da Michael Schumacher. La gara simbolo della sua stagione, che resterà nell’arco dell’intera carriera, è la vittoria nel Gran Premio di Turchia, che gli è valsa il titolo.

Il pilota della Mercedes continua a realizzare i suoi sogni che aveva fin da bambino. L’energia che sprigiona in pista è la stessa che mette nell’impegno sociale: insieme alla Federazione porta avanti la lotta contro il razzismo e le disuguaglianze.

Questa determinazione ha convinto anche i più scettici a assegnargli un altro prestigiosissimo riconoscimento. Verrà presto nominato baronetto e sarà Sir. Lewis Hamilton.

Un grandissimo onore che nel glorioso passato della F1 era stato riservato a piloti britannici del calibro di Jackie Stewart, Jack Brabham e Stirling Moss.

Proprio Sir Jackie Steward è stato tra i primi a complimentarsi:

"Non vedo l'ora di vedere Sir Lewis Hamilton sul podio nel 2021! Sono davvero contento nel sapere che Lewis è stato giustamente nominato per tutto il successo che ha ottenuto nel motorsport. So quanto sia difficile vincere tre campionati del mondo di F1, quindi vincerne sette è un traguardo straordinario".

Hamilton, il 2020 in 10 immagini

In questi giorni Hamilton ha ripreso a allenarsi duramente per recuperare il tono muscolare e i kg persi a causa del Coronavirus. Su Instagram, dopo aver rassicurato i suoi fan sulle sue condizioni di salute, ha voluto condividere alcune delle immagini emblematiche di questo ‘crazy year 2020’. Hamilton ha invitato tutti i suoi follower a riuscire a trovare e a ricordare gli aspetti più positivi di quest’annata così complicata.

Oltre alle vittorie e alle sue immagini da pilota vincente, Hamilton ha scelto alcune immagini altrettanto significative. C’è l’Hamilton in ginocchio, in pista prima del Gran Premio, con la maglietta ‘Black Lives Matter’ e quello che scende in piazza, coperto da un foulard e con un paio di occhiali neri per manifestare contro l’uccisione di George Floyd a giugno da parte di un agente della polizia statunitense.

C’è l’amore per la natura e per gli animali. Hamilton è stato tra i primi a prestare aiuto all’Australia e ai suoi canguri duramente colpiti dagli incendi a inizio 2020. Non può mancare nelle foto quella il suo cane, il sempre presente bulldog Roscoe. Ma c’è soprattutto il padre Anthony: in quell’abbraccio fortissimo c’è qualcosa che vale molto più di una vittoria, c’è un legame famigliare finalmente ritrovato.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Formula 1 - Lewis Hamilton sarà baronetto: i 10 momenti d'oro del suo indimenticabile 2020

Today è in caricamento