Venerdì, 5 Marzo 2021
La griglia di partenza

Formula 1, Gp Turchia: prima (storica) pole di Stroll, la Ferrari affonda sotto la pioggia

La griglia di partenza è stata decisa da una spettacolare sessione sotto la pioggia. In pole il canadese della Racing Point. Hamilton andrà a caccia del titolo dalla sesta posizione. Indietro le Ferrari. Il via alle 11.10

Giornata di qualifiche memorabili sul tracciato di Istanbul. La griglia di partenza per il Gran Premio di Turchia che scatterà domani alle ore 11 (diretta su Sky, differita Tv8)  è stata decisa da un'adrenalinica sessione di qualificazione sotto la pioggia e con un asfalto con pochissimo grip.

Lance Stroll (Racing Point) ha messo fine al suo periodo negativo, dopo la positività al Covid e due gare da dimeniticare, conquistando la prima pole position della sua carriera. Si tratta della prima pole per il team Racing Point che è di proprietà di suo papà, il magnate Lawrence Stroll, che il prossimo anno si chiamerà Astor Martin.

Un giro spettacolare gli ha permesso di avere la meglio su un Max Verstappen (Red Bull) che ha impressionato in tutta la sessione. Ottima terza posizione al via per l'altra Racing Point, la 'Mercedes rosa', di  Sergio Perez (Racing Point).

F1  - Gp Turchia 2020: qualifiche

La Mercedes ha dovuto rinunciare al suo sogno di conquistare tutte le pole position della stagione. La pista turca, insieme alla pioggia ha rovinato i piani di Hamilton e Bottas. L'inglese, che parte sesto, però, potrà consolarsi domani conquistando il titolo di campione del mondo. Il suo compagno di team, Vallteri Bottas, unico rivale per la corsa per il titolo scatterà dalla nona casella di partenza.

Se domani i due arriveranno sotto la bandiera a scacchi in queste posizioni (qui trovate le combinazioni a disposizione di Hamilton per diventare campione del mondo), Hamilton eguaglierà Michael Schumacher e diventerà campione del mondo per la settima volta.

Tra le sorprese di giornata meritano un plauso Alexander Albon (Red Bull), Daniel Ricciardo (Renault), Estaban Ocon (Renault) e le due Alfa Romeo con Kimi Raikkonen, ottavo e Antonio Giovinazzi, decimo, in grande spolvero.

Male le Ferrari dopo gli incoraggianti tempi delle libere. Sebastian Vettel scatterà dal 12esimo posto, ancora più indietro Charles Leclerc, 14esimo. Ma la gara è domani e sarà tutta da seguire. Il via alle ore 11.10.

F1 - Gp Turchia: La griglia di partenza

1) Lance Stroll (Racing Point)

2) Max Verstappen (Red Bull)

3) Sergio Perez (Racing Point)

4) Alexander Albon (Red Bull)

5) Daniel Ricciardo (Red Bull)

6) Lewis Hamilton (Mercedes)

7) Esteban Ocon (Renault)

8) Kimi Raikkonen (Alfa Romeo)

9) Vallteri Bottas (Mercedes)

10) Antonio Giovinazzi (Alfa Romeo)

11) Lando Norris (McLaren)

12) Sebastian Vettel (Ferrari)

13) Carlos Sainz (McLaren)

14) Charles Leclerc (Ferrari)

15) Pierre Gasly (Alpha Tauri)

16) Kevin Magnussen (Haas)

17) Daniil Kvyat (Alpha Tauri)

18) George Russel (Willimas)

19) Romain Grosjean (Haas)

20) Nicholas Latifi (Williams)

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Formula 1, Gp Turchia: prima (storica) pole di Stroll, la Ferrari affonda sotto la pioggia

Today è in caricamento