Lunedì, 1 Marzo 2021
La sfida

Il boss della McLaren punge la Aston Martin e Vettel: "Non credo che abbiano una coppia forte"

Zak Brown pensa di aver fatto un affare ingaggiando Daniel Ricciardo come sostituto di Carlos Sainz. Ritiene, invece, che la Aston Martin non possa dire lo stesso avendo preso Vettel al posto di Perez

Bwt Racing Team

Il Mondiale di Formula 1 2021 non è ancora cominciato ma fuori dalla pista è già battaglia. Ad accendere la miccia è stato Zak Brown, il CEO della McLaren. Guardando alla nuova stagione si è detto molto soddisfatto di come la sua squadra abbia sostituito Carlos Sainz, che è andato alla Ferrari, con Daniel Ricciardo.

"Esteban Ocon  - ha dichiarato Brown a Motosport-Total.com alla fine è stato forte - ma Daniel Ricciardo è quello che ha portato in alto la  Renault".

Le previsioni

La Racing Point, secondo Brawn era nella stessa situazione della Renault, ma non ha scelto bene quando ha scelto il sostituto di Checo Perez. Le ultime tre stagioni di Sebastian (Vettel, ndr) non solo hanno deluso i tifosi, ma il suo calo di prestazioni è stato evidente a molti che partecipano alle gare ogni fine settimana.

"Sergio era su un livello completamente diverso ed è stato lui a portare in alto la sua squadra. Noi abbiamo tratto vantaggio dal fatto di avere due piloti forti, non solo uno. Non credo che la Aston Martin avrà un paio di piloti forti come noi o la Ferrari ", dice l'americano.

Quanto alla Ferrari, il CEO della McLaren, Zak Brown crede che" saranno molto più forti nel 2021.

La SF21, secondo lui, godrà di un possibile miglioramento del motore e della vettura a livello complessivo. Brown dice che a Maranello hanno le risorse per fare un netto passo in avanti in un solo anno. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il boss della McLaren punge la Aston Martin e Vettel: "Non credo che abbiano una coppia forte"

Today è in caricamento