Venerdì, 26 Febbraio 2021

Ventura aspetta una chiamata: "Ho voglia di calcio, ripartirei anche dalla Serie B"

"Dopo Italia-Svezia non vado più all'Ikea", ci scherza su l'ex commissario tecnico della Nazionale, Gian Piero Ventura, che è pronto a tornare in panchina

La delusione è stata atroce, per lui e per tutti gli sportivi italiani. "Dopo Italia-Svezia non vado più all'Ikea", ci scherza su l'ex commissario tecnico della Nazionale, Gian Piero Ventura, intervenuto a Radio Anch'io Sport. L'ex tecnico di Torino e Bari tra le altre continua a seguire con partecipazione le vicende azzurre: "La seguirò con passione, da grande tifoso, l'azzurro per me è un valore che pesa. Spero che Mancini abbia la possibilità di lavorare su un materiale che c'è. I nostri giovani giocano poco e fanno poche coppe internazionali, però continuo a sostenere che c'è un'infornata incredibile di potenziali grandi talenti, e quando inizieranno a esprimersi sarà un bene per il futuro dell'Italia".

"È difficile smaltire la delusione, quanto successo è qualcosa di epocale - ammette Ventura - Mi hanno sempre insegnato che nel calcio si vince in 11 e si perde in 11 sono una persona con la coscienza a posto e professionale. Tavecchio? Non l'ho mai più sentito, e mi fermo qui".

La voglia di tornare in panchina è tanta: "Ho voglia di ripartire da una nuova avventura, è stata una lunga estate per me, ma ho ritrovato l'adrenalina. Sento la necessità interiore, un desiderio feroce di dimostrare ancora tanto. Ho ricevuto un'offerta concreta dalla Serie A, abbiamo discusso, poi però ci siamo fermati. Ho voglia di fare calcio e di dare risposte, se ci fosse la possibilità partirei anche dalla B".

Perché se è vero che sulla panchina - pesantissima - della Nazionale Ventura ha deluso, è doveroso ricordare che nel corso della sua carriera si è dimostrato allenatore vero, in grado di far crescere i giovani e di dare un'impostazione di gioco propositiva a qualsiasi livello. Statene certi, quando salterà la prima panchina in serie A, il nome di Ventura tornerà a girare tra gli addetti ai lavori. Una seconda chance, nel mondo del pallone, l'hanno avuta anche tecnici molto meno preparati del nativo di Genova

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ventura aspetta una chiamata: "Ho voglia di calcio, ripartirei anche dalla Serie B"

Today è in caricamento