Giovedì, 16 Settembre 2021
Calcio / Vicenza

Calcio, addio a "GB" Fabbri, l'allenatore che lanciò Paolo Rossi

Bolognese classe 1926, trasformò "Pablito" da ala in centravanti e nel 1978 portò il Vicenza al secondo posto in A dietro la Juventus

Fabbri e Paolo Rossi

Il mondo del calcio è in lutto: si è spento a Ferrara l’ex allenatore Giovan Battista “GB” Fabbri.

Nato l’8 marzo 1926 a San Pietro in Casale, nel Bolognese, Fabbri iniziò ad allenare a Varese, al termine di una carriera da calciatore durata 25 anni. Dopo una gavetta da allenatore nelle giovanili della Spal e qualche stagione in squadre minori, GB Fabbri raggiunge l’apice della carriera con il Lanerossi Vicenza di Giuseppe Farina, tra il 1976 e il 1979, dove militava come ala destra un giovane Paolo Rossi, che lui trasformò in attaccante centrale. 

Sotto la sua guida, il Vicenza conquistò nell’arco di due anni una promozione in serie A e nel campionato 1977-1978 conquistò anche uno storico secondo posto dietro la Juventus, grazie a un gioco brillante e ai gol di Paolo Rossi, quell’anno capocannoniere. Al termine della stagione, GB Fabbri vinse il prestigioso riconoscimento del “Seminatore d’Oro” come migliore allenatore italiano dell’anno. "Ebbi l'onore che Gianni Brera venne in spogliatoio a congratularsi e disse: "Veramente, non avrei mai creduto che una squadra di provincia giocasse al calcio come ha giocato il Lanerossi Vicenza'", raccontò in seguito. 

Dal 1945 al 1993 ha giocato e allenato in 48 campionati ufficiali. La sua attività di allenatore è continuata fino al 1999 con il Club Italia, la squadra federale dei Campioni del Mondo del 1982, per un totale di 57 anni di attività. (da VicenzaToday)

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Calcio, addio a "GB" Fabbri, l'allenatore che lanciò Paolo Rossi

Today è in caricamento