rotate-mobile
Venerdì, 27 Maggio 2022
Formula Uno / Cina

Gp Cina 2012: la prima volta di Rosberg. Arrancano le rosse

Rosberg e M.Schumacher davanti a tutti. Hamilton retrocesso. Non bene le Ferrari: nono Fernando Alonso, dodicesimo Felipe Massa

E' il giro perfetto di Rosberg la notizia di giornata, ma non è l'unica sorpresa. Il tedesco, alla guida di una Mercedes non velocissima, ma dotata di un ottimo telaio e con il carico aerodinamico messo a punto, conquista la sua prima pole in carriera e rifila mezzo secondo a Hamilton che fa il secondo tempo ma subisce cinque posizioni di penalizzazione, lasciando così la prima fila in mano alle Mercedes, con Schumacher al secondo posto. Andando a vedere la seconda fila, colpisce la mancanza di un protagonista come Vettel, che non riesce a superare il Q2, colpisce meno che anche Massa non sia riuscito ad accedere alla fase finale. Dunque il terzo posto è del giapponese Kamui Kobayashi che al termine delle qualifiche, dimostrando di conoscere la sua indole da kamikaze, dichiara: "Devo stare attento alla curva 1".

Sempre statuario e poco sorridente Kimi Raikkonen che, nonostante il quarto posto, ammette di essere solo parzialmente soddisfatto del weekend fino a questo momento. Superato il secondo di distacco da Rosberg si trovano Button, Hamilton (al settimo posto causa penalizzazione), Webber e il giovane Perez. Finalmente, al nono posto, ecco Alonso; per lo spagnolo della Ferrari l'unica soddisfazione di giornata rimane quella di aver soffiato il Q3 niente meno che a Vettel, ma purtroppo questa non è una sorpresa, le qualifiche non sono il forte delle rosse che fino ad ora hanno compensato con un buon passo di gara e un po' di fortuna, tanto da portare alla terza gara del mondiale un pilota primo in classifica generale.

"Eravamo tutti molto vicini, ma sapevamo che le qualifiche sarebbero state dure - commenta Fernando Alonso ai microfoni della Rai - e sono riuscito ad entrare nella terza manche. Domani ci aspetta un'altra gara in difesa. In condizioni di gara normali sarà difficile recuperare posizioni, la gara bagnata invece sarebbe una lotteria: non abbiamo nulla da perdere, abbiamo tutto da guadagnare. Speriamo, stiamo a vedere".

 

1 Rosberg Mercedes GP 1:35.121

2 Schumacher Mercedes GP 1:35.691

3 Kobayashi Sauber 1:35.784

4 Raikkonen Lotus 1:35.898

5 Button McLaren 1:36.191

6 Webber Red Bull 1:36.290

7 Hamilton McLaren 1:35.626

8 Perez Sauber 1:36.524

9 Alonso Ferrari 1:36.622

10 Grosjean Lotus senza tempo

11 Vettel Red Bull 1:36.031

12 Massa Ferrari 1:36.255

13 Maldonado Williams 1:36.283

14 Senna Williams 1:36.289

15 Di Resta Force India 1:36.317

16 Hulkenberg Force India 1:36.745

17 Ricciardo Toro Rosso 1:36.956

18 Vergne Toro Rosso 1:37.714

19 Kovalainen Caterham 1:38.463

20 Petrov Caterham 1:38.677

21 Glock Marussia 1:39.282

22 Pic Marussia 1:39.717

23 De La Rosa HRT 1:40.411

24 Karthikeyan HRT 1:41.000

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Gp Cina 2012: la prima volta di Rosberg. Arrancano le rosse

Today è in caricamento