Mercoledì, 19 Maggio 2021
F1 Gp Portogallo/Il trionfo di Lewis Hamilton

Hamilton batte Verstappen: il 2-1 a Portimao è servito

Una grande vittoria del sette volte campione del mondo sull’olandese della Red Bull. Sul podio Bottas, davanti a Perez. Leclerc 6°, Sainz 11°

Il 2 a 1 è servito. Lewis Hamilton ha vinto il Gran Premio del Portogallo, la terza prova della stagione di F1. Il sette volte campione del mondo, sulla pista dove un anno fa ha superato il numero di vittorie di Michael Schumacher, ha centrato un'altra incredibile vittoria.

F1: Hamilton vince e supera le vittorie di Schumacher

Si piazza secondo Max Verstappen, felice per il piazzamento, meno per il giro veloce che gli è stato annullato. L'olandese, proprio come Bottas, si era fermato a pochi giri dalla bandiera a scacchi per montare gomme nuove e dare l'assalto a quel punticino iridato che può valere un capitale in una stagione così tirata. I commissari gli hanno annullato il giro dopo aver visto dalle immagini come avesse superato, per la verità non di molto, i limiti del tracciato.

Quel punticino è andato proprio a Bottas, a parzialissima consolazione del magro bilancio del finlandese. Dopo aver negato la pole numero 100 a Lewis Hamilton, il finnico della Mercedes ha chiuso in terza posizione. Un podio che per la potenza teutonica mostrata sul tracciato delle Algarve, è davvero poca roba. Segnali di ambientamento importanti da Sergio Perez (Red Bull), oggi quarto e sulla rampa di lancio per fare bene.

F1: Verstappen trionfa a Imola

Nel Mondiale piloti, dopo 3 Gran Premi, Hamilton è al comando con 69 lunghezze, Verstappen insegue a 61. Terzo Lando Norris, a quota 37 davanti a Bottas 32 e Leclerc a 28.

F1 Portimao: Hamilton vince, Verstappen 2°

In quinta posizione Lando Norris che sembra continuare un campionato tutto suo. Il pilota della McLaren, che nulla può contro la potenza di Mercedes e Red Bull, in questo inizio di stagione stacca tutti quelli che fanno il suo campionato.

Il suo primo inseguitore è sempre Charles Leclerc (Ferrari), oggi sesto. Il pilota monegasco è riuscito a fare meglio del compagno di team Carlos Sainz, che dopo l’ottimo quinto tempo in qualifica si è un po’ perso in gara chiudendo 11esimo, davanti a un buon Antonio Giovinazzi (Alfa Romeo), 12esimo.

F1, Imola: i top e flop

In zona punti, tra le note positive di giornata, i piloti della Alpine: Esteban Ocon, settimo e Fernando Alonso, ottavo. Daniel Ricciardo (McLaren), nono, raddrizza in qualche modo il bilancio di un weekend che era cominciato in maniera decisamente sbagliata in qualifica. Chiude la zona punti Pierre Gasly (Alpha Tauri). Continua il difficile inizio di stagione di Vettel, 14esimo con la Racing Point, alle spalle del compagno di team Lance Stroll.

L'apprendistato di Mick Schumacher con la Haas, invece, prosegue nel migliore dei modi. Il giovane tedesco ottimizza la sua performance: fa bene le qualifiche e in gara batte il compagno di squadra Mazepin (Haas) e supera anche la più quotata Williams di Latifi (Williams). Se son rose fioriranno. La F1 non si ferma: appuntamento tra una settimana in Spagna sul tracciato del Montmelò.

Gran Premio del Portogallo: l'ordine d'arrivo

1º L. Hamilton (Mercedes)

2º M. Verstappen (Red Bull)

3º V. Bottas (Mercedes)

4º S. Perez (Red Bull)

5º L. Norris (McLaren)

6º C. Leclerc  (Ferrari)

7º E. Ocon (Alpine)

8º Fernando Alonso (Alpine)

9º D. Ricciardo (McLaren)

10º P. Gasly (AlphaTauri)

11º Carlos Sainz (Ferrari)

12º A. Giovinazzi (Alfa Romeo)  

13º L. Stroll (Aston Martin)

14º S. Vettel (Aston Martin)

15º Y. Tsunoda (AlphaTauri)

16º G. Russell (Williams)

17º M. Schumacher (Haas)

18º N. Latifi (Williams)

19º N. Mazepin  (Haas)

20º K. Raikkonen Alfa Romeo (ritirato)

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Hamilton batte Verstappen: il 2-1 a Portimao è servito

Today è in caricamento