Mercoledì, 23 Giugno 2021
Calcio

Terribile scontro di gioco, calciatore rischia la paralisi

Vittima del drammatico infortunio è Rudy N'Diaye, attaccante congolese dell’Athletic Club Leopard. Il video è sconsigliato a un pubblico sensibile

Dramma durante il match di Confederation Cup. Rudy N'Diaye, attaccante congolese dell’Athletic Club Leopards, dopo essersi scontrato con il portiere dello Zamalek, squadra egiziana, è caduto male sul collo. Il giocatore è stato ricoverato in un ospedale e verrà operato; si teme la quadriplegia.

Il video del suo infortunio sta facendo il giro della rete, bollato come "il peggiore scontro di gioco nella storia del calcio". Tutto è avvenuto al 17' del primo tempo quando il calciatore,  nel rincorrere un pallone filtrante verso il limite dell'area avversaria si è scontrato col portiere El Shenawy in uscita e, dopo aver fatto un capitombolo in aria, è ricaduto sulla testa, rimanendo poi immobile a terra. 

QUI IL VIDEO (ATTENZIONE, IMMAGINI FORTI)

D'Diaye ha riportato la frattura della quarta e quinta vertebra, anche se alcune indiscrezioni parlano di rottura della sesta vertebra con interessamento del midollo spinale. Un'eventualità che per lo sfortunato calciatore significherebbe la paralisi.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Terribile scontro di gioco, calciatore rischia la paralisi

Today è in caricamento