Mercoledì, 4 Agosto 2021
Sport

Mondiali, il Perù rischia la squalifica: Italia ripescata? La smentita

Ipotesi sgonfiata: la ricostruzione del caso

Lo sconforto degli azzurri dopo la sconfitta contro la Svezia

"Il Perù rischierebbe l'esclusione dai Mondiali": lo riporta il quotidiano sudamericano Libero secondo cui a mettere a repentaglio la partecipazione della Nazionale di Gareca sarebbe una proposta di legge fatta dalla deputata Paloma Noceda secondo cui la Federcalcio peruviana dovrebbe passare sotto il controllo di un organismo statale con funzioni di ministero. Ma questo è vietato dalla Fifa. In tal caso a beneficiarne sarebbe l'Italia.

La deputata fujimorista Paloma Noceda, presidente della Commissione Istruzione, gioventù e Sport, ha presentato al Parlamento una proposta di legge che porterebbe la Federcalcio peruviana sotto il controllo dell'Istituto peruviano dello Sport (un organismo statale con funzioni di ministero). Il regolamento Fifa, però, vieta che le federazioni possano avere vincoli con i governi.

E la stessa Fifa ha chiesto chiarimenti in tal senso ammonendo le autorità del rischio che potrebbero correre. Ne consegue che la proposta di legge molto facilmente rimarrà tale, con buona pace degli Azzurri e del loro possibile ripescaggio. Dopo poche ore, infatti, le parole della deputata sono state smentite perché male interpretate e tradotte. Come riportato anche dal sito butac.it, le parole del presidente della Commissione per l’istruzione sono state travisate, sgonfiando di fatto l'ipotesi di ripescaggio.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Mondiali, il Perù rischia la squalifica: Italia ripescata? La smentita

Today è in caricamento